Cavoletti di Bruxelles al gratin al profumo di finocchio

Vegetariana, vegana, gluten free (se utilizzate il pan grattato per celiaci), veloce, facile, semplice da preparare, perfetta per scaldare queste ultime giornate estive e salutare con una gustosa coccola l’arrivo dell’autunno, insomma, questa ricetta è un vero passpartout per le vostre cene di metà settembre: cavoletti di Bruxelles al profumo di finocchio.
Scegliete voi se mangiarli come contorno, oppure accompagnarli al riso basmati condito con qualche spezia e trasformarli in un piatto unico, io intanto vi scrivo ingredienti e ricetta…..

Gratin di cavoletti di Bruxelles e patate al profumo di finocchio. Ricetta e foto di Roberta Castrichella.
Gratin di cavoletti di Bruxelles e patate al profumo di finocchio. Ricetta e foto di Roberta Castrichella.

Tempo di preparazione:

Tempo di cottura:

30 minuti

Dosi per:

2 persone

Occorrente:

un pentola, due terrine di coccio, carta forno, un tagliere, una schiumarola.

Ingredienti:

25 g di granella di pistacchio
4 patate medie
350 g di cavoletti di Bruxelles
pan grattato
finocchio selvatico secco
olio extra vergine d’oliva
sale
pepe nero

Preparazione:

– Pulite i cavoletti di Bruxelles e pelate le patate. Tagliate queste ultime a fettine di circa 5 mm.

– Sbollentate in acqua salata per 5 minuti i cavoletti insieme alle patate. Toglieteli dal fuoco, scolateli e lasciateli freddare. Tagliate a fettine i cavoletti di Bruxelles.

– Ricoprite una terrina di coccio con la carta da forno, ungetela con dell’olio evo e ricopritela con un primo strato di patate. Salate e pepate. Ricoprite con uno strato di fettine di cavoletti di Bruxelles. Salate e pepate e spolverate con la granella di pistacchio. Ripetete creando un altro strato.

– Dopo aver formato i 2 starti coprite con un’abbondante spolverata di finocchio, pan grattato, sale, pepe nero e olio extra vergine d’oliva.

– Infornate a 200° per 10 minuti.
BUON APPETITO!

di Roberta Castrichella