Ricette di stagione: gnocchi alla zucca con i porcini

Visto che dobbiamo piano piano entrare nel clima autunnale, oggi vi propongo una mia ricetta con i colori tipici di ottobre, l’arancione e il marrone.
Gli gnocchi li preparo con la zucca mescolata insieme alle patate lesse, avranno così un sapore dolce che a me piace molto.
Qui io avevo i funghi porcini, che adoro nella loro consistenza ma starà bene anche un misto di fughi, vedete voi quello che trovate di fresco al mercato o dal vostro contadino di fiducia.

Ho già fame solo nel raccontarvela 🙂

Ingredienti per due persone:

300gr di zucca cotta

300gr di patate cotte a vapore

farina qb per amalgamare

1 uovo

funghi porcini freschi a piacere (io ne ho usati 300gr)

olio evo

1 spicchio d’aglio

prezzemolo

noce moscata qb

Cuocete la zucca in forno, fatta a fette grosse, a 150° per circa 25 minuti fino a quando la polpa non è tenera, mettetela in una placca con carta forno, con la funzione ventilato a media altezza.

Cuocete anche le patate a vapore o lesse come preferite.

Prendete sia la zucca cotta che le patate morbide e passatele per creare una purea. Aggiungete ora l’uovo e la noce moscata grattugiata sul momento e amalgamate. Unite la farina piano piano fino a quando l’impasto è morbido ma compatto.

preparazione gnocchi di zucca e patate
preparazione gnocchi di zucca e patate

Non fatelo però troppo asciutto perchè altrimenti diventeranno un pò duretti. Devo essere sincera, io vado sempre a occhio con gli gnocchi e non misuro mai il peso della farina, la metto secondo la consistenza 😉

Creato l’impasto, ora potete lavorarlo per fare i gnocchi.

Fate dei tubicini di pasta larghi due dita e girateli su se stessi con entrambre le mani, tagliate poi i pezzettini lunghi 2 cm e con l’apposito attrezzino o con una forchetta create la classica forma dello gnocco.

Si fa semplicemente spingendo il pollice sopra alla pasta che è appoggiata sull’attrezzo e si fa scorrere il dito dall’alto verso il basso (per chi non li avesse mai fatti) e il gioco è fatto.

Pulite bene con uno straccio bagnato i funghi o con una spazzola togliete la terra che hanno e tagliateli grossolanamente, a me piacciono grossi e irregolari, ma qui va a gusti.

Metteteli poi in una padella con un filo d’olio e uno spicchio d’aglio schiacciato, fateli rosolare e versateci sopra un bicchiere di vino bianco secco, fate evaporare, tagliate a pezzetti del prezzemolo aggiungetelo, coprite e fate cuocere per 15 minuti a fuoco moderato.

gnocchi saltati in padella con i porcini
gnocchi saltati in padella con i porcini

Quando l’acqua per gli gnocchi avrà raggiunto il bollore tuffateli dentro e nel giro di un paio di minuti, appena risalgono in superficie, sono pronti. Mescolateli nella padella con il sugo di funghi, che avranno cotto coperti per creare un pò di sughetto.
Buon appetito!

di Francesca Gonzales