Le frittelle di mele per un Carnevale davvero speciale

Di solito le frittelle di mele sono queste ed è anche questo il modo più usuale di trovarle quando si va in giro per Carnevale ma, diciamo le cose come stanno, prepararle in questo modo può essere davvero una rogna.
Può capitare di non riuscire a togliere per bene il torsolo della mela e dunque a non tagliare correttamente la mela in senso verticale, può capitare che la mela sia troppo farinosa e allora, apriti cielo, quando la tagli te ne rimani metà in mano e metà la riutilizzi ma come non si sa, può capitare che anche se è stata tagliata perfettamente la pastella non riesca ad aderire e tutta la fatica è buttata.
Sapete che vi dico? Se vado di corsa io non mi metto a combattere con le mele e non mi sbatto nemmeno a preparare la pastella: tutto quello che faccio è preparare un impasto con dentro le mele da friggere direttamente nell’olio bollente.
Il risultato sono delle palline fritte alla mela con dentro delle gocce di cioccolata che le rendono ancora più buone.
Ovviamente potete anche prepararle in versione senza glutine sostituendo la farina classica con la farina apposita (io vi consiglio quella di riso) e facendo chiaramente attenzione alle gocce di cioccolato e al lievito che devono essere anche loro senza glutine.

Frittelle di mele e cioccolata
Frittelle di mele e cioccolata

Tempi e dosi
dosi: 20 frittelle
preparazione: 15 minuti
cottura: 5 minuti in padella

Cosa vi serve
150 grammi di farina
2 mele
2 cucchiai di gocce di cioccolato amaro
un uovo piccolo
3 cucchiai di latte
2 cucchiai di zucchero
2 cucchiai di lievito per dolci
olio di semi
zucchero a velo o semolato

    Cosa dovete fare
    Setacciate la farina in una ciotola grande, aggiungete il lievito, lo zucchero e l’uovo quindi iniziate a sbattere e quando il composto vi sembra denso e senza grumi aggiungete anche il latte.
    Sbucciate le mele, tagliatele a spicchi e grattatele direttamente nella ciotola usando la grattugia del formaggio.
    Unite le gocce di cioccolata e mescolate con un cucchiaio di legno quindi coprite con della pellicola trasparente.
    Scaldate abbondante olio di semi in una pentola/padella grande quindi togliete la pellicola dalla ciotola e calate un un cucchiaio o cucchiaino di impasto nella pentola cercando di ottenere delle palline.
    Lasciate dorare, scolate su carta assorbente quindi quando sono diventate tiepide cospargetele di zucchero a velo o zucchero semolato.
    Servitele tiepide e fate in modo che non avanzino perché una volta fredde perdono parecchio del loro sapore e tendono a diventare gommose.

    Frittelle di Carnevale
    Frittelle di Carnevale

di Veruska Anconitano