Pasta e ceci piccante, una ricetta autunnale

Un primo piatto rustico e saporito che aiuta ad affrontare i primi freddi che ormai sono arrivati. Siamo in pieno autunno,allora perché non mettere sul fornello una minestra calda?
Se volete, potete anche prepararla in anticipo e poi scaldarla, per me è ancora più buona. Oppure portarvela con voi al lavoro e mangiarla fredda, anche in questo caso a me piace molto.
Questo piatto può avere una variante, nel mio caso l’ho fatta più asciutta e cremosa, ma se vi piace più brodosa basta aggiungere più acqua nella preparazione.

Caserecce ai ceci piccanti
Caserecce ai ceci piccanti

Tempo di preparazione:

Tempo di cottura:

30 minuti

Dosi per:

2 persone

Che cosa ti occorre:

Una pentola per minestra, un tagliere, un coltello per la verdura

Ingredienti:

Una confezioni di ceci precotti bio
Uno spicchio d’aglio

Uno scalogono

Una carota

Olio extra vergine d’oliva qb

Un cucchiaio di dado bio liofilizzato

Quattro cucchiai abbondanti di concentrato di pomodoro

Acqua qb per la cottura

Peperoncino a piacere

In una pentola mettete l’olio extravergine e uno spicchio d’aglio schiacciato, con lo scalogno e la carota tagliata a pezzettoni. Fate soffriggere il tutto poi aggiungete i ceci e fateli saltare 3 minuti.

Coprite ora con acqua calda, metà pentola e aggiungete 2 cucchiai di brodo liofilizzato vegetale. Fate bollire l’acqua, aggiungete quando bolle il concentrato di pomodoro, mescolate e mettete la pasta, nel mio caso sono caserecce ma potete usarne anche altri tipi basta che sia corta, si sposa meglio con il piatto.
Se vi sembra troppo liquido non alzate la fiamma per restringere, la pasta assorbirà molta acqua durante la cottura. Ora fatela cuocere il tempo necessario, controllando la cottura della pasta e lasciandola al dente.

Coppa con pasta e ceci
Coppa con pasta e ceci

Finite il piatto aggiunto del peperoncino liofilizzato, se vi piace e un bel giro di olio extravergine a crudo.

Buon appetito!

di Francesca Gonzales