San Valentino: i cibi afrodisiaci che non devono mancare sulla vostra tavola

Come rendere una serata speciale? Beh, iniziando dalla tavola ovviamente!
Ancora due giorni e poi ecco arrivare il tanto amato o il tanto odiato (dipende dai punti di vista!), San Valentino. Non sono certo la persona più adatta per dare consigli su romanticismo, sorprese e quant’altro, ma una cosa posso farla, consigliarvi i cibi afrodisiaci da portare in tavola per una serata scoppiettante.
C’è da dire ovviamente che il potere afrodisiaco degli alimenti non è sempre scientificamente provato, infatti il desiderio è legato ad una componente fisiologica e ad una componente psicologica, sulla quale si fa leva facilmente. Ma poco importa se è la chimica o la suggestione ad agire, sembra che questi noti alimenti abbiano comunque il loro effetto, e anche se non è la prima volta che ne sentite parlare, vale la pena di fare un piccolo ripasso vista l’occasione imminente.
Ecco quelli che non devo no assolutamente mancare nel vostro menu di San Valentino.

Immancabile per la serata è l’alimento afrodisiaco per eccellenza: il peperoncino. Ha il colore dell’amore, e il suo gusto piccante agisce da vasodilatatore in grado di far aumentare la temperatura corporea e di far schizzare alle stelle la passione.

Anche zenzero e semi di zucca dovranno essere a tavola venerdì. Il primo, in Cina, è considerato un vero e proprio viagra naturale, poiché ha un’alta capacità di stimolare la circolazione, favorendo l’afflusso di sangue e agendo cosi da rafforzante dell’energia maschile, mentre i semi di zucca sono un’ottima fonte di zinco, elemento fondamentale per la secrezione di testosterone.

Dulcis in fundo, dovrete creare ricette a base di tartufo, ritenuto afrodisiaco sin dall’antichità (anche se con proprietà non scientificamente provate), e dolci preparati con cioccolato e fave di cacao, capaci anch’essi di dilatare le arterie e di favorire la circolazione.

Gli ingredienti da utilizzare ve li ho dati, ora vi rimane soltanto di dar libero sfogo a creatività e fantasia, per creare un super menu!
BUON SAN VALENTINO!!!

di Roberta Castrichella