Anziana signora è costretta ad abbandonare la sua cagnolina

Anziana signora è costretta ad abbandonare la sua cagnolina, con il cuore in frantumi. Ma qualcuno è venuto a conoscenza della sua storia e del vero motivo del suo gesto. Il destino ha molta più fantasia di noi!

Home > Animali > Anziana signora è costretta ad abbandonare la sua cagnolina

La donna che vedete in queste immagini, ha 92 anni ed è stata costretta a lasciare il suo cane, poiché doveva andare a vivere in una casa di riposo, dove gli animali non erano ammessi. Sir Black, questo era il nome della sua pelosetta, una chihuahua di dodici anni, è stata portata ad un rifugio per animali, il Front Street Animal Shelter.

Il loro addio è stato uno dei momenti più strazianti che perfino i volontari del rifugio, avessero mai visto. Commossi dalla triste storia, decisero di pubblicare le loro immagini e di raccontare tutto al popolo del web. Dopo una sola notte nel Front Street Animal Shelter, Sir Black, nonostante la sua età, aveva già tantissime richieste di adozione. La prescelta alla fine è stata una donna, con un cuore enorme, di nome Donna Ortiz. Quest’ultima ha adottato Sir Black con la promessa che l’avrebbe fatta ricongiungere con la sua amata mamma. Si era informata sull’anziana signora ed aveva scoperto che si era sottoposta ad un complesso intervento chirurgico e che doveva stare in questa struttura privata, per molto tempo, poiché la riabilitazione era lunga e difficile. Aveva deciso di dare in adozione la sua cagnolina, con il cuore a pezzi, perché sapeva che era talmente anziana, da avere perfino poche possibilità di superare l’intervento e che dopo, comunque, non avrebbe potuto prendersi cura di lei. Così, lasciandola al rifugio, avrebbe avuto la sicurezza che un’altra famiglia si sarebbe presa cura di lei, facendole passare i suoi ultimi anni di vita, felice.

Donna Ortiz ha deciso di adottare la piccola chihuahua e ha promesso, che qual’ora la donna uscirà da quella struttura, le restituirà la sua cagnolina e se non potrà più prendersene cura, lei porterà Sir Black a trovarla, ogni volta che vorrà.

Quello che ha fatto questa donna, ci ha fatto venire la pelle d’oca. Vedere che esistono ancora persone così, ci da un po’ di speranza, in questo misero mondo.

Condividete questa storia, perché merita di essere conosciuta!

Leggete anche: Maarifa, la cucciola di rinoceronte salvata cinque mesi fa, si è spenta per sempre.