Attivisti fermano un camion con 202 cani destinati al macello

La Cina è il paese più colpevolizzato per quanto riguarda il macello e il consumo di carne di cane

Home > Animali > Attivisti fermano un camion con 202 cani destinati al macello

Secondo l’HSI, associazione animalista, circa 30 milioni di cani vengono macellati per il consumo umano, ogni anno in tutto il mondo e 10 milioni appartengono solo alla Cina! E’ proprio qui che è accaduto l’episodio di cui vi parliamo oggi. Sono stati intercettati 202 cani destinati alla Cina, per finire poi nelle cucine e noi tavoli dei ristoranti.

cani-destinati-al-macello

Viaggiavano imballati in minuscole casse senza spazio per muoversi. Non avevano né cibo né acqua e stavano lottando per respirare. Erano impauriti, terrorizzati, confusi… fortunatamente, un gruppo di attivisti, dopo aver ricevuto una soffiata, ha intercettato il camion che li trasportava e ha cambiato il loro triste destino. All’arrivo delle autorità, l’autista del mezzo non ha potuto dimostrare di essere il possessore di quei cani, quindi è scattato il sequestro immediato. Gli animali sono stati portati subito in una clinica veterinaria, dove sono stati curati e rifocillati. Molti avevano le ossa rotte e delle ferite profonde e infette, provocate da quelle gabbie. Altri erano ricoperti di mosche e larve, ma il team ha cercato di fare il possibile,. Su 202 cani, ne sono morti solo 13. Il restante, ha iniziato una strada di riabilitazione e, nonostante questi cani abbiano passato un vero inferno, si sono mostrati amichevoli e grati. Non appena saranno considerati totalmente in buona salute, verranno trasferiti nel rifugio dell’HSI e inseriti nella lista delle adozioni.

cani-destinati-al-macello1

Questo episodio ha colpito il cuore di centinaia di persone, già pronte e in attesa di quella lista.

cani-destinati-al-macello1

Siamo sicuri che ognuno di loro troverà una casa per sempre.

cani-destinati-al-macello3

Nel frattempo lasciamo a questi cagnoloni il nostro più grande in bocca al lupo!

Leggi anche: Salva un cane da un mercato di carne: “non aveva mai visto un prato d’erba”