Bonus bau: nuova agevolazione

Nuova agevolazione per i proprietari di un amico a quattro zampe: nasce il Bonus Bau

Un contributo di 100 euro per i proprietari di un cane con difficoltà economiche: il bonus bau nel comune di Pisa e presto nel resto d'Italia

Una nuova agevolazione per i proprietari di un amico a quattro zampe: il Bonus Bau. Si tratta di un sostegno in questo periodo di emergenza sanitaria, per aiutare chi ha un cane ad affrontare le spese per la sua cura. L’iniziativa diffusa dal comune di Pisa, presto sarà estesa a tutti i comuni del Paese.

Bonus bau: nuova agevolazione

In cosa consiste questo bonus bau? Sappiamo benissimo che i mesi di emergenza sanitaria hanno portato problemi economici a molte famiglie. C’è chi si è fermato ed ha dovuto comunque affrontare le spese e chi ha perso il lavoro. Il Comune di Pisa ha pensato di aiutare, con un contributo di 100 euro, tutte le famiglie con problemi economici, che hanno un cane.

L’iniziativa è stata presa dal consigliere Alessandro Bargagna, in collaborazione con l’assessore delle politiche sociali, Gianna Gambaccini.

Bonus bau: nuova agevolazione

Ci sono cani che hanno bisogno di particolari attenzioni e particolari cure. Spese al momento difficili da affrontare per le famiglie in difficoltà.

Come già anticipato in precedenza, la Società della Salute di Pisa ha dichiarato che il bonus bau sarà presto esteso nel resto d’Italia.

Quali sono i requisiti per richiedere il bonus bau?

Per richiedere il bonus è stato fissato un tetto ISEE. Non dovrà superare i 25 mila euro. Per le famiglie con 4 figli, il limite massimo sarà di 30 mila.

Naturalmente l’animale che richiederà questo buono spesa di 100 euro, dovrà essere in regola. Dovrà quindi essere iscritto all’anagrafe canina e essere munito di microchip.

Bonus bau: nuova agevolazione

La persona che farà la domanda, dovrà avere la cittadinanza italiana o la cittadinanza di uno Stato appartenente all’Unione Europea. Oppure la cittadinanza di uno Stato NON appartenente all’Unione Europea. Purché in possesso di Permesso di soggiorno CE di lungo periodo in corso di validità.

Dovrà essere residente nel comune da almeno 2 anni.

Per chi ha più di un cane in famiglia?

Il bonus bau potrà essere richiesto per un massimo di 2 cani per ogni famiglia.

L’importo sarà erogato attraverso un buono spesa. Si potrà utilizzare negli studi veterinari convenzionati.

Legata sotto il lavandino del bagno per settimane, Autumn ha finalmente l'amore che merita

La storia di Dindim: il pinguino che torna ogni anno a trovare il suo salvatore

Cane trovato incatenato a un cancello insieme ai 6 cuccioli appena nati che allatta

Cane randagio nel negozio di scarpe: il cliente si lamenta

Ivor è stato adottato cinque volte, ma ogni volta veniva riportato indietro

La vita trionfa: Luce, la cagnolina incaprettata e seppellita viva partorisce i suoi cuccioli

Cane insegue i ladri armati di machete che sono entrati in casa