Cane abbandonato aspetta il ritorno dei proprietari

Cane abbandonato aspetta il ritorno dei proprietari. Quando provano, però, a portarlo via Wooley fa una cosa che li fa piangere. Ecco cosa ha fatto il cane.

Home > Animali > Cane abbandonato aspetta il ritorno dei proprietari

Un cane abbandonato aspetta il ritorno dei proprietari senza sapere che loro non avevano nessuna intenzione di portarlo con loro. Questa è la triste storia di Wooley, il cucciolo  lasciato nel deserto accanto a un tappeto e a un armadietto. I suoi proprietari hanno deciso di non volerlo più e hanno scelto il posto peggiore per sbarazzarsene di lui.

 

Wooley fu abbandonato al suo destino in mezzo al nulla, lontano dalla città. Accanto a se c’erano due cose a lui familiari: una tappeto e un armadietto. Probabilmente, la sua famiglia ha pensato di sbarazzarsene dei rifiuti e il cane, per loro, altro non era che spazzatura. Wooley non si è mosso da lì: ha aspettato fiducioso il ritorno della sua famiglia. Il cucciolo trascorse molti giorni in quel luogo terribile prima che alcuni passanti lo notassero. Hanno provato a portarlo via da lì ma il cane si è rifiutato di seguirli. Aveva fame e sete ma non voleva lasciare quel posto perché sperava ancora di rivedere i suoi ex proprietari. Ma, visto che la notte stava arrivando e in lontananza si sentivano ululare i coyote, le persone che hanno trovato Wooley non se la sono sentita di lasciarlo solo e andare via.

wooley-abbandonato

Decisero di rimanere con lui e cercare di infonderli abbastanza fiducia da convincerlo a seguirli. Volevano portarlo in un posto più sicuro ma non fu affatto semplice. La coppia di soccorritori gli offrì del cibo ma lui si rifiutò di avvicinarsi per mangiare.

cane-abbandonato-aspetta-il-ritorno-dei-proprietari

Tuttavia, i due non erano disposti a rinunciare, così sono rimasti tutta la notte con lui e hanno provato diversi metodi per avvicinarlo. Alla fine hanno costruito una trappola ma neanche questa ha funzionato.

wooley

A questo punto, disperati, decisero di sedersi per terrae allungare la loro mano vesro di lui. Fu un momento magico. In quel momento Wooley decise di fidarsi, si avvicinò e appoggiò la sua testa sulle sue gambe della donna e fu allora che riuscirono a mettergli il guinzaglio, mentre lo accarezzavano.

wooley-nuova-famiglia

In questo video puoi vedere il primo contatto che hanno fatto con Wooley dopo tante ore di lavoro!

Wooley è stato portato in un rifugio per animali e non molto dopo fu adottato da una famiglia di Washington. La sua storia somiglia un po’ a quella di Henry, il cane abbandonato sulla spiaggia.