Cane e bimba divisi dalla guerra

Cane e bimba divisi dalla guerra, la mamma riesce a farli tornare insieme

Per fortuna la mamma coraggiosa riesce a farli tornare insieme

Questa è la storia di Archi e Nicole, un cane e una bimba divisi dalla guerra che va avanti in Ucraina dalla fine del mese di febbraio, da quando l’esercito russo ha invaso i territori confinanti. Per fortuna, però, è anche una storia a lieto fine, dal momento che la mamma coraggiosa riesce a un certo punto a farli tornare insieme.

Cane e bimba divisi dalla guerra

La famiglia di Natalia si trovava in Italia, a Montesarchio, in provincia di Benevento, quando in Ucraina è scoppiata la guerra. Erano in vacanza da alcuni parenti che vivono nel nostro paese e hanno deciso di non tornare in patria, accolti dagli abitanti di Cervinara, nell’Avellinese.

Natalia ha subito capito che Nicole, però, soffriva di questa situazione.

Non mangiava e dimagriva. Poi guardava le foto del loro cane sul cellulare e piangeva.

A Nicole mancava Archi, il cane che non avevano portato in vacanza con loro e che era rimasto in Ucraina perché il viaggio sarebbe stato faticoso. Nicole temeva per la sua vita, visto che la famiglia viveva vicino a Leopoli.

Mentre tutti scappavano dall’Ucraina per mettersi in salvo in Europa e anche in altri paese del mondo, Natalia, per amore di sua figlia, ha fatto il viaggio al contario, partendo in bus da Avellino per tornare a casa e cercare di salvare Archi.

Porto viveri ai miei parenti e recupero il nostro cagnolino. È un pezzo della nostra famiglia.

Una scelta sicuramente non facile. Natalia sapeva bene i rischi che stava correndo, visto che la città di Leopoli è dall’inizio della guerra un obiettivo dei bombardamenti dell’esercito di Mosca. Ma per il bene di sua figlia e per Archi ha corso il rischio.

Husky sepolto vivo dai Fo
Fonte foto da Pixabay

Cane e bimba divisi dalla guerra, si riabbracciano in Italia

Per fortuna tutto è andato bene e Natalia ha riportato a Nicole il suo Archie.

Nicole frequenta la scuola in Italia, è felice e perfettamente integrata, ha già tanti amici. Ma è più serena anche perché sa che Archi sta bene ed è sempre a casa ad aspettarla quando ritorna.