cane investito non è morto

Cane investito, nessuno si ferma, tranne un uomo che ha urlato dopo averlo visto respirare

Il cane investito non è morto e viene salvato per miracolo

Il povero cane investito stava morendo nell’indifferenza di tutti. Evidentemente chi gli è passato accanto credeva che fosse in fin di vita o che avesse già attraversato il ponte dell’arcobaleno. Solo un uomo si è accorto di un suo impercettibile movimento e si è messo a urlare: respirava ancora, bisognava metterlo in salvo.

cane investito non è morto
Fonte Pixabay

Un uomo stava guidando in una zona molto trafficata, quando ha notato un piccolo cagnolino che sembrava morto in mezzo alla strada. Molti veicoli gli erano passati accanto, ma con tutta probabilità gli autisti pensavano che per lui non ci fosse nulla da fare.

Nessuno si è preoccupato di verificare se il cane fosse ancora vivo o fosse già morto. Solo quest’uomo che forse aveva notato un minimo accenno di movimento. L’autista ha accostato ed è subito corso a vedere se effettivamente si poteva ancora fare qualcosa per il cucciolo.

L’uomo ci aveva visto giusto. Il cane respirava ancora. Lui a urlato dalla gioia, ha preso subito quel cucciolo, è salito con lui in macchina ed è corso dal veterinario più vicino. Sperava di potergli salvare la vita.

Il medico ha compiuto un miracolo. Così come lo stesso ha fatto quell’uomo, che ha deciso non solo di prendersi cura del cucciolo durante la riabilitazione, ma gli ha anche dato un nome profetico: Miracle, miracolo in inglese.

Miracle salvato in strada
Fonte YouTube The Dodo

Il cane investito si è ripreso lentamente

Miracle è andato a casa con quell’uomo che si è preso cura di lui 24 ore su 24, 7 giorni su 7. Aveva bisogno di un sondino per alimentarsi a causa degli organi danneggiati, ma il suo eroe personale è sempre stato al suo fianco.

Il cucciolo di nome Miracle
Fonte YouTube The Dodo

Quando ha cominciato a riprendersi ha mostrato tanta gratitudine a quell’uomo che non solo l’aveva salvato, ma gli aveva dato anche una casa per sempre.

Maqui, la cagnolina morta a causa dei fuochi d'artificio

Maqui, la cagnolina morta a causa dei fuochi d'artificio

Rabbia a Menfi, cucciolo lanciato da un'auto in corsa: le ultime disperate parole sulle sue condizioni

Rabbia a Menfi, cucciolo lanciato da un'auto in corsa: le ultime disperate parole sulle sue condizioni

Il salvataggio della cerbiatta

Il salvataggio della cerbiatta

"Volevamo aiutarlo, ma il nostro capo ce lo ha impedito categoricamente": ecco come è finita la storia di questo cagnolino

"Volevamo aiutarlo, ma il nostro capo ce lo ha impedito categoricamente": ecco come è finita la storia di questo cagnolino

Lo ha definito un "chihuahua demoniaco" che odia tutti tranne le donne. Vi presentiamo il cane Prancer

Lo ha definito un "chihuahua demoniaco" che odia tutti tranne le donne. Vi presentiamo il cane Prancer

La storia della piccola Maisie

La storia della piccola Maisie

Rio era depresso perché il suo umano era morto e non voleva avere contatti con nessuno

Rio era depresso perché il suo umano era morto e non voleva avere contatti con nessuno