cane-legato-alla-porta-del-supermercato-a-perugia-il-proprietario-lo-ha-dimenticato-o-lasciato-li-di-proposito

Cane legato alla porta del supermercato a Perugia: il proprietario lo ha dimenticato o lasciato lì di proposito?

Le forze dell'ordine indagano

Dimenticato dal proprietario oppure abbandonato e lasciato lì di proposito a morire di caldo? Sono questi i dubbi delle forze dell’ordine dopo il ritrovamento di un cane legato alla porta del supermercato a Perugia. I dipendenti pensavano che il padrone fosse dentro a fare la spesa, ma nessuno si è presentato per reclamare il povero cucciolotto.

zampa del cane
Fonte foto da Pixabay

Alle porte di Perugia, a Balanzano, i dipendenti di un’attività commerciale hanno trovato un cane legato alla porta del supermercato. Non l’avevano nemmeno lasciato all’ombra, ma messo sotto il sole cocente nel momento più caldo di una giornata estiva con temperature davvero altissime.

Il personale dell’attività commerciale, vedendo quel cane legato alla porta del negozio di alimentari, ha cercato di capire di chi fosse la povera bestiola. Ma quando hanno capito che il cane di piccola taglia era stato lasciato lì, i dipendenti hanno subito chiamato le autorità.

I primi a intervenire sono stati i medici del servizio veterinario dell’Asl locale. Lo hanno soccorso, gli hanno prestato le prime cure e hanno anche cercato di identificarlo. In caso di presenza di microchip non sarà difficile risalire al proprietario del cane di piccola taglia.

Poi sono intervenute anche le forze dell’ordine che hanno sentito tutti i presenti al momento del ritrovamento per cercare di capire se il cagnolino si trovasse lì per sbaglio, dimenticato dal proprietario dopo aver fatto la spesa nel supermercato. O se il proprietario lo ha abbandonato di proposito.

cane-legato-alla-porta-del-supermercato-a-perugia-il-proprietario-lo-ha-dimenticato-o-lasciato-li-di-proposito

Cane legato alla porta del supermercato a Perugia: come è possibile che sia stato dimenticato?

Dimenticare il cane dopo aver fatto la spesa è decisamente un’ipotesi poco plausibile. Anche perché tornato a casa il proprietario doveva accorgersi che non era più lì con lui.

La pista dell’abbandono potrebbe essere la più probabile. Ma le indagini vanno avanti, mentre il cucciolo è in ottime mani.