Cane obbediente sullo scooter

Cane obbediente aspetta sullo scooter il proprietario

Il cane obbediente non si muove dallo scooter: intanto il proprietario fa acquisti

Il cane obbediente rimane sullo scooter quando il suo proprietario gli dice di farlo. Mentre il suo miglior amico umano è lì in giro a fare un po’ di acquisti. Foto e video di questo cucciolo bravo ed educato stanno facendo in queste ore il giro del mondo.

Il cane aspetta sullo scooter

Questa storia ci arriva da lontano e più precisamente dalla Thailandia. Siamo a Songkhla e Jira Sirisom, una donna di 50 anni, è uscita a fare la spesa insieme al suo adorato cane, un meticcio bianco di nome Didi. La coppia viaggia sullo scooter e arrivati a destinazione quando gli è stato detto di aspettare fermo sul motorino, Didi non si è mosso di un centimetro.

Jira Sirisom e Didi

La gente gli passa accanto incuriosita e c’è anche chi gli ha scattato delle foto e chi lo ha immortalato in un video. Perché nessuno poteva credere ai suoi occhi: un cane davvero ben educato.

Jira Sirisom e Didi viaggiano spesso insieme, praticamente sono inseparabili. E anche se il mezzo di trasporto non è forse il migliore per un cane, la coppia va in giro in tutta sicurezza. Il cane è abituato a viaggiarci sopra ed è anche abituato ad aspettare con pazienza che la sua mamma umana torni da lui. Ha 5 anni e da quando è cucciolo è abituato a fare così.

Didi sulla moto

Il cane viaggia nella parte anteriore della moto, in tutta sicurezza, così può tenerlo sotto controllo mentre guida.

Cane educato al mercato

Didi si sente sicuro con Jira Sirisom, perché sa che non potrà capitargli nulla di male. E quando lei scende per fare qualche commissione, Didi si siede pazientemente ad aspettarla.

Cane obbediente sullo scooter

Jira ha dichiarato di aver cresciuto il suo caneda quando era un cucciolo e da allora siamo stati insieme. Non ho una famiglia, quindi non posso lasciarla sola quando esco. Le ho insegnato come rimanere sulla moto mentre sono al mercato e lei è sempre felice di obbedire“.