Cane picchiato insieme alla mamma

Cane picchiato insieme alla mamma umana perché beveva da una fontanella

Nessuno è intervenuto per aiutare il cane picchiato e la sua proprietaria

Storie di questo tipo ci fanno venire i brividi. A Roma durante una normale e tranquilla passeggiata in un parco, un cane è stato picchiato insieme alla sua mamma umana che lo portava a spasso da un uomo che li ha incrociati per strada. A quanto pare non avrebbe gradito il fatto che l’animale a quattro zampe si fosse messo a bere l’acqua di una fontanella pubblica.

bere l'acqua di una fontanella pubblica
Fonte Pixabay

Questa terribile vicenda ci arriva da Tor Tre Teste, zona urbanistica 7E del Municipio Roma V di Roma Capitale che si estende sul quartiere Q. XXIII Alessandrino. Qui un cane e la sua proprietaria hanno vissuto una brutta disavventura.

La donna stava passeggiando tranquillamente con il suo cane nel parco di Tor Tre Teste, quando all’improvviso un uomo sulla sessantina d’anni ha aggredito lei e il suo animale domestico, dopo averla insultata pesantemente.

Tutto è iniziato alla fine della passeggiata. Stavo per tornare a casa, ma dato il caldo mi sono un attimo fermata alla fontanella per far bere il mio cane. Lì c’era un signore di circa sessant’anni che stava lavando la macchina. Appena mi sono avvicinata mi ha aggredita, dicendomi che non dovevo far bere da lì il cane e che facevo schifo. Gli ho provato a spiegare che il mio cane non si sarebbe mai attaccato con la bocca alla fontanella, che beve l’acqua nel punto dove cade, ben lontano dall’attaccatura. Ma non ha voluto sentire ragioni, ed è diventato sempre più aggressivo.

Questo è in racconto della donna, che dopo gli insulti è stata anche picchiata.

donna e cane aggrediti
Fonte Pixabay

Cane picchiato insieme alla mamma nell’indifferenza generale

Mi ha detto parole irripetibili. Quando gli ho mostrato che il cane non stava bevendo attaccato alla fontanella è impazzito e mi si è scagliato addosso.

Cane picchiato insieme alla mamma
Fonte Pixabay

L’uomo l’ha strattonata, presa per i capelli e picchiata, così come ha picchiato il cane. Mentre nessuno è intervenuto a difenderla. La donna ha denunciato l’accaduto in commissariato e ora ha paura di uscire di casa.