Cane rubato, ritrovato 8 mesi dopo

Cane rubato viene ritrovato in pessime condizioni 8 mesi dopo. Ecco cosa era successo al povero animale in queste 8 mesi. Davvero spaventoso.

Cane rubato passa 8 mesi d’inferno fino a quando non viene ritrovato e riportato tra le braccia della sua mamma umana che non sperava più di rivederlo. A febbraio di quest’anno, nel giorno di San Valentino, una donna di nome Lynn Wainman era uscita di casa per una serata con il compagno.

Quando è tornata nella sua casa di Hollywood aveva scoperto che i ladri si erano intrufolati per rubare. La casa era stata saccheggiata, i suoi gioielli erano stati rubati ma, la cosa peggiore di tutte, è stata scoprire la mancanza della sua amata cagnolina di nome Daisy. Wainman aveva adottato Daisy in un rifugio più di sette anni prima. Daisy soffre di una grave condizione della pelle che richiede un trattamento specifico. Senza le sue medicine, la sua pelle si riempie di ferite e Wainman era preoccupata anche per questo. Fece vari appelli, denunce, mise dei volantini in giro per la ciuttà ma non ebbe nessun risultato. Mesi dopo che Daisy era scomparsa, un buon samaritano la vide in una strada a North Miami Beach e la portò dal veterinario per cercare di capire se aveva un proprietario. Hanno scannerizzato il microchip e hanno scoperto che si trattava di Daisy, la cagnolina rubata a febbraio a Lynn Wainman.


Wainman e Daisy si sono riuniti e la donna ha detto di essere elettrizzata e sollevata per poter riabbracciare la sua migliore amica.

Daisy aveva vissuto tanti mesi senza le sue medicine e la sua pelle era piena di ferite: doveva essere rasata e curata. Per fortuna ora, sarà trattata e si spera che il suo problema di pelle si risolva il più rapidamente possibile.

Il furto è ancora oggetto di indagine, ma Wainman è felice di riavere Daisy a casa. E sono certo che Daisy è felice di essere tornata dalla sua mamma umana!

“È bello sapere che ci sono persone meravigliose là fuori che si prendono cura degli animali e che sono brave e premurose è meglio sentire storie a lieto fine come questa che tutti quei racconti terribili di abusi sugli animali. Apprezzo tanto e voglio ringraziare chi ha avuto tanta cura del mio cane”, ha detto Wainmain.

Una storia a lieto fine, per fortuna. In questo caso i ladri erano dei malintenzionati che volevano ferire la donna, rubandole la sua preziosa amica a 4 zampe. Ma c’è stato un caso in cui, il ladro, una donna, non voleva fare nulla di male. Stiamo parlando di una ragazza di nome Toni che, dopo aver bevuto troppo, ha scoperto di aver rubato un cane. Anche questa storia, fortunatamente, è finita bene.