cane di quartiere libero accudito

Carmelina diventa un cane di quartiere libero e accudito

Carmelina, il cane di quartiere libero accudito

Diventare un cane di quartiere libero accudito, per salvarsi dalla strada e non essere più un randagio senza una famiglia e senza una casa. Questa è la storia di Carmelina, che ci arriva dal comune di Campomarino, in provincia di Campobasso, in Molise. Una bellissima storia di riscatto per questo povero cagnolino.

cane di quartiere libero accudito
Fonte Pixabay

Questa dolce cagnolina è apparsa in strada all’improvviso in questo comune di circa 7mila abitanti. Aveva fame, era stanca, si vedeva che aveva vissuto in strada da chissà quanto tempo. Subito le hanno dato il nome di Carmelina.

Per Carmelina l’unica strada possibile per salvarsi, era il canile che si trova in zona. Ma i residenti di un condominio hanno deciso di adottarla e di prendersi cura di lei, dandole vitto e alloggio. E anche tanto amore.

Grazie all’Associazione nazionale protezione animali natura ambiente (Anpana), Carmelina è diventato un cane di quartiere libero e accudito, anche con l’aiuto dell’amministrazione comunale e la polizia municipale, che hanno formalizzato il suo status sotto la tutela del comune.

Felice Latevano, presidente della sezione locale dell’Anpana, racconta che oggi Carmelina è finalmente un cane davvero molto felice, mentre indossa la sua targhetta di riconoscimento sulla quale c’è scritto il “titolo” di Cane libero accudito.

Carmelina ora è un cane felice che mostra con orgoglio la sua targhetta di riconoscimento di Cane Libero Accudito.

Carmelina il cucciolo salvato in strada

Cane di quartiere libero accudito, per salvare i cuccioli di strada

La strada del cane di quartiere libero accudito potrebbe essere quella giusta per salvare tanti animali in difficoltà. Che così potrebbero avere la possibilità di essere accuditi da persone di buon cuore che insieme, facendo magari delle collette, possono accollarsi le spese, anche veterinarie, oltre che del cibo.

La storia di Carmelina e di altri cani di quartiere sarebbe da raccontare ovunque, per poter promuovere una cultura dell’aiuto verso creature che hanno assolutamente bisogno di essere accudite.

Attenzione ai proprietari di animali domestici. Sapevate che c'è un alimento potenzialmente pericoloso sia per i cani che per i gatti? Di cosa si tratta

Attenzione ai proprietari di animali domestici. Sapevate che c'è un alimento potenzialmente pericoloso sia per i cani che per i gatti? Di cosa si tratta

Ricordate il cane Zeus? Ucciso da un ragazzo di 30 anni a Modena? È arrivata la condanna definitiva

Ricordate il cane Zeus? Ucciso da un ragazzo di 30 anni a Modena? È arrivata la condanna definitiva

Cane abbandonato perché brutto poteva morire, ma qualcuno lo ha salvato nel rifugio

Cane abbandonato perché brutto poteva morire, ma qualcuno lo ha salvato nel rifugio

Cucciolo randagio aspetta pazientemente la chiusura del ristorante per ricevere un po' di cibo. Il gesto del proprietario

Cucciolo randagio aspetta pazientemente la chiusura del ristorante per ricevere un po' di cibo. Il gesto del proprietario

ROMA - Donna di 50 anni attaccata da un pit bull, perde tre dita. Rabbia per il gesto commesso dalla proprietaria

ROMA - Donna di 50 anni attaccata da un pit bull, perde tre dita. Rabbia per il gesto commesso dalla proprietaria

Saby e Loudell

Saby e Loudell

La posizione in cui dorme il tuo cane, ti rivela molto su di lui

La posizione in cui dorme il tuo cane, ti rivela molto su di lui