Collio di Vobarno, donna entra in una tabaccheria e viene aggredita da due pitbull

Donna entra in una tabaccheria e viene aggredita da due pitbull. Ecco dove e cosa è successo....

Home > Animali > Collio di Vobarno, donna entra in una tabaccheria e viene aggredita da due pitbull

Lo spiacevole episodio è accaduto a Collio di Vobarno, un comune in provincia di Brescia. Una donna di circa cinquanta anni, è stata attaccata da due pitbull di proprietà di un tabaccaio. Secondo quanto riportato, la donna è entrata nell’attività, con in braccio il suo cagnolino di piccola taglia. Quando i due cani hanno visto il cucciolo che stringeva al petto, sono scattati all’attacco.

La donna ha riportato, fortunatamente, delle ferite non gravi. Dopo l’attacco, sul posto sono giunti i paramedici del 118, che hanno trasportato in codice giallo, la cinquantenne all’ospedale di Gavardo. Giunta alla struttura sanitaria, il team medico ha proceduto con la sutura delle ferite. Il cagnolino, invece, è stato trasportato ad una clinica veterinaria. Le sue condizioni sono più gravi di quelle della donna  Ha riportato delle fratture e diverse ferite sul suo piccolo corpicino, causate da morsi dei due molossi.

I pitbull si trovavano all’interno della tabaccheria, sciolti e senza la museruola. Non è stato reso noto quali siano le responsabilità del tabaccaio, ma la vicenda sta facendo molto discutere.

La maggior parte degli amanti degli animali, è contro il guinzaglio a strozzo e la museruola, nello stesso tempo, è consapevole del fatto che all’interno di un’attività, due pitbull non dovrebbero reagire aggredendo un cliente.

La vicenda è accaduta nella mattinata di ieri, 14 gennaio. Per il momento non ci sono ulteriori notizie, ma nei prossimi giorni verranno sicuramente riportati ulteriori aggiornamenti.

Non è l’unico spiacevole episodio degli ultimi giorni. A Roma, la proprietaria di un cane, si è ritrovata vittima di un ricatto. Dopo essersi resa conto che il suo amico a quattro zampe era scomparso, ha iniziato a cercarlo ovunque, ma poi ha ricevuto la chiamata da parte di una donna. Quest’ultima affermava di averlo rapito: “se lo rivuoi sono 100 euro, altrimenti lo vendo qualcun altro”.

Potete leggere l’intera notizia QUI.

IMMAGINI DI REPERTORIO.

Bigodino.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI