La storia del cane Duke

Compiono un gesto imperdonabile per sbarazzarsi del loro cane Duke

La storia del povero cagnolino Duke: la sua famiglia voleva sbarazzarsi di lui, ma la vita aveva un progetto ben diverso

Prima o poi la vita porta i conti a tutti e l’intero mondo del web, non vedere l’ora che questo accada anche agli ex proprietari del cane Duke. La sua vicenda è accaduta in Texas, ma ha presto fatto il giro del mondo.

La storia del cane Duke
Credit: Houston K-911 Rescue – Facebook

Si è diffusa rapidamente, perché mostra quanta malvagità regna nel cuore degli esseri umani e come il destino possa cambiare le carte in tavola. Quelle stesse persone che hanno amato e cresciuto il povero Duke, un giorno hanno deciso di volersi sbarazzare di lui. E lo hanno fatto in modo atroce. Il cagnolino è stato pugnalato e poi investito con la macchina.

Lo hanno lasciato per strada, convinti che ormai fosse morto o che lo sarebbe stato di lì a poco. Ma la vita per il cucciolo aveva ben altri piani.

Duke riesce a sopravvivere

Duke è riuscito a sopravvivere e a rimanere aggrappato alla vita con tutte le sue forze. È stato trovato in gravissime condizioni e portato in una clinica veterinaria. Oggi si sta riprendendo e le sue ferite stanno guarendo. Ha davanti a se ancora un lunghissimo periodo di riabilitazione, ma il veterinario è certo che si riprenderà del tutto e tornerà a vivere una vita normale. Certo, non dimenticherà mai ciò che gli è stato fatto, ma grazie alla persone giuste potrà tornare ad avere di nuovo fiducia negli esseri umani e potrà conoscere l’amore, quello vero senza tradimenti.

La storia del cane Duke
Credit: Houston K-911 Rescue – Facebook

Se oggi è vivo, lo deve ad un passante. Quell’angelo non è riuscito a rimanere indifferente davanti alla scena di un cane in fin di vita, che giaceva sull’asfalto. Ha allertato la Houston K-911 e grazie al suo gesto, oggi Duke ha una seconda possibilità di vita.

La storia del cane Duke
Credit: Houston K-911 Rescue – Facebook

Ogni giorno diventa più forte. Il suo intervento è riuscito e le sue ferite stanno guarendo. Ora si sente molto meglio e si comporta come un cucciolo felice e giocherellone. Eravamo così preoccupati per lui.