Il salvataggio di Reba

Coppia nota la povera Reba da sola in strada e decide di fermarsi per aiutarla

Kris e sua moglie pensavano che fosse un cervo, ma avvicinandosi, hanno visto Reba e se ne sono innamorati immediatamente

Non è chiaro come la povera Reba sia finita a vivere in strada da randagia, ma ciò che è certo è che qualcuno deve averla fatta soffrire molto. Per fortuna, il destino ha deciso di aiutarla, facendola incontrare con delle persone straordinarie che oggi lei tratta come la sua famiglia.

Il salvataggio di Reba

Un uomo di nome Kris Lenker e sua moglie, qualche giorno fa, stavano tornando a casa in auto percorrendo una strada di campagna. Ad un certo punto, hanno notato un animale color crema che si muoveva tra le sterpaglie.

Inizialmente pensavano si trattasse di un cervo, quindi non hanno dato molta importanza alla cosa. Ma avvicinandosi hanno capito che era un cagnolino, che non se la passava benissimo e che aveva bisogno di aiuto. Così hanno fermato l’auto e sono scesi.

Kris ha provato ad inseguire la cucciola, ma lei, spaventata, ha iniziato a correre via.

Non riuscivo a raggiungerla, quindi ho pensato anche che fosse tornata a casa e che dovevo andarmene. Ma qualcosa mi diceva di continuare. E per fortuna che l’ho fatto.

Qualche centinaio di metri più in la, la cagnetta si era rifugiata vicino ad un cancello. Dopo qualche tentativo, Kris ha visto che la cucciola si è avvicinata e si è lasciata abbracciare.

La nuova vita di Reba

Il salvataggio di Reba

In pochi minuti, quella cucciola terrorizzata dalla vita e dalle persone, aveva già capito che quell’uomo gentile comparso dal nulla non voleva nient’altro che aiutarla.

Il momento più emozionante è stato il viaggio in auto verso casa. Lei si è accovacciata sul grembo della moglie di Kris e si è lasciata coccolare come se quella fosse sempre stata la sua mamma.

Il salvataggio di Reba

I primi giorni nella sua nuova casa, per Reba sono stati principalmente riposo. Il calore di un posto confortevole, cibo sano e grandi dosi di amore hanno poi fatto sì che anche le sue condizioni di salute migliorassero in poco tempo.

Oggi si gode la sua nuova vita con quella che è diventata ufficialmente la sua nuova famiglia. La sua mamma e papà la amano follemente e i suoi fratelli pelosi l’hanno accolta nel gruppo con amicizia e cordialità.