Cuccioli abbandonati nel bosco

Cuccioli abbandonati nel bosco salvati da cercatori di tartufi

Cuccioli abbandonati in un sacchetto nel bosco, per fortuna sono stati tratti in salvo

Per fortuna è una storia a lieto fine quella dei cuccioli abbandonati nel bosco. Sono stati lasciati da soli all’interno di un sacchetto. Dei cercatori di tartufi che passavano di lì per caso, si sono accorti della loro presenza. E li hanno portati in salvo.

Abbandonare i cuccioli

La storia ci arriva da Peglio, una piccola cittadina che si trova sulle montagne in provincia di Pesaro-Urbino. Qui due cercatori di tartufi hanno trovato abbandonati nel bosco sei piccoli cuccioli di cane nati da pochissimo tempo.

I poveri cagnolini erano stati lasciati all’interno di un sacchetto e dimenticati lì in mezzo al bosco. Come se fossero un rifiuto da lasciare in mezzo al niente.

Cuccioli trovati a Peglio

Come stanno i cuccioli abbandonati nel bosco

Quando i cercatori di tartufi hanno trovato i sei cuccioli abbandonati, hanno subito capito che le loro condizioni di salute erano pessime. Erano nati da pochissimo tempo. Ed erano praticamente in fin di vita, lasciati al loro triste destino in mezzo agli arbusti di un bosco, era quasi impossibile trovarli. Ma la fortuna ha girato dalla loro parte, perché due persone sono passate di lì per caso. Anche se non tutti i cuccioli ce l’hanno fatta.

Cuccioli abbandonati nel bosco

Due cuccioli non ce l’hanno fatta. Sono morti prima ancora di essere soccorsi. Mentre gli altri quattro fratellini, grazie all’intervento di queste persone di buon cuore che vivono poco distante, sono riusciti a sopravvivere. Sentendo i loro lamenti, hanno seguito questi rumori e sono arrivati a loro. Pare che siano di razza molossoide.

Salvati quattro cuccioli di cane

Dopo il salvataggio i cani hanno trovato rifugio dal servizio veterinario dell’Asur. Ora sul caso indagano i Carabinieri forestali della stazione di Mercatello del Metauro, sotto la guida del maresciallo Valeria Gallucci. Adesso si cerca di capire chi è il colpevole di un gesto così crudele. Il responsabile dovrà rispondere del reato di maltrattamento sugli animali.

Telecamera riprende il gesto di un operaio nei confronti di un randagio

Il cane Pulce liberato dopo anni di prigionia

Deneres, la randagia che ogni giorno si presenta al bar in cerca di cibo

Abbandona i cani mentre la riprendono

Dopo la morte di Eric, il cane Blek trova conforto nel cuore della moglie

Come sorprendersi delle cose più semplici, che gesto

La trasformazione di Millie: ha vissuto da randagia per anni