Cuccioli chiusi in un sacchetto

Cuccioli chiusi in un sacchetto e gettati in un cassonetto d'immondizia: un gesto che ha scosso l'opinione pubblica a Bedizzole. Ecco la loro storia.

Home > Animali > Cuccioli chiusi in un sacchetto

I cuccioli chiusi in un sacchetto a Bedizzole non avevano nessuna possibilità di salvarsi. Chi ha fatto questo voleva che morissero in quella usta. L’aveva chiusa bene per non farli uscire e l’aveva buttata dove sapeva che nessuno avrebbe sentito i loro guaiti.

Ma, come sempre, il destino non ha voluto assecondare i piani di questo mostro. Un uomo di 40 anni della zona è andato a buttare l’immondizia sabato pomeriggio e, quando è arrivato nei pressi del cassonetto di via Fusina, Bedizzole, ha sentito dei rumori strani. Inizialmente ha pensato addirittura a un neonato e ha chiamato la moglie e un amico. Poi hanno chiamato il 112 e i vigili del fuoco. Nell’attesa, però, il quarantenne e il suo amico hanno deciso di agire e hanno aperto il bidone per la raccolta differenziata che aveva una calotta sopra, estraendo il sacchetto. Dentro c’erano 5 cuccioli di cane appena nati, tanto che avevano ancora attaccato il cordone ombelicale. 3 erano già morti ma gli altri due sembravano ancora vivi. La coppia e altri 2 amici arrivati ad aiutarli li ha massaggiati in modo energico per riscaldarli e ha somministrato loro una soluzione dolciastra preparata con acqua, miele e zucchero per migliorare il livello del glucosio nel loro sangue. I cuccioli sono stati affidati a una volontaria del posto che li sta nutrendo con il biberon e li ha messi sotto apposite lampade. Ma uno dei 2 cuccioli alla fine si è arreso. È sopravvissuta solo una femminuccia che adesso è affidata ai volontari dell’Associazione Laica di Erbusco.

cuccioli-chiusi-in-un-sacchetto

Si chiamerà Life (Vita), perché sta lottando per sopravvivere. E noi ci auguriamo che riesca a farcela.

cucciolo

Abbiamo tanto bisogno di miracoli adesso come mai.

ponte

E per il mostro che ha gettato i cuccioli nel cassonetto proviamo solo odio…

ponte-arcobaleno

Sarà, sicuramente, uno di quelli che pensano che sterilizzare sia contro natura ma gettare 5 anime indifese appea venute al mondo in un cassonetto no…

Purtroppo non è l’unico. Non molto tempo fa abbiamo parlato di alcuni gattini appena nati ritrovati in un cassonetto di Sliema… nel loro caso, però, c’è stato il lieto fine per tutti.