Cucciolo viene fatto a pezzi da un branco di cani

Nel giorno di Natale una notizia terribile, di un cucciolo fatto a pezzi da un branco di cani.

Home > Animali > Cucciolo viene fatto a pezzi da un branco di cani

Siobhan Cleary stava passeggiando a Dublino quando tre grossi cani si sono lanciati contro il suo amato cucciolo. Era il giorno di Natale e la coppia di amici si stava godendo una bella camminata insieme per le strade della propria città. Ma all’improvviso un branco di cani lasciati liberi si è scagliato contro di loro. Facendo a pezzi il povero animale domestico.

La 35enne era con i fratelli Ciaran e Ash, insieme all’amato Staffordshire Terrier Theo. Quando all’improvviso è piombata in un incubo. Tre grossi cani, forse dei pitbull, si sono avventati contro il suo amico peloso, iniziando a ferirlo. Per fortuna alcune persone sono intervenute e sono riuscite, dopo un po’ di tempo, ad allontanare il branco.

cucciolo-fatto-a-pezzi-da-cani-natale

Theo era indifeso, non ha reagito e l’attacco gli ha lasciato moltissime ferite anche gravi. Il povero cucciolo ha dovuto lottare per la sua vita. Subito è stato portato dal veterinario, dove è stato medicato con una grande urgenza.

Theo

La donna ha raccontato che due uomini sono usciti correndo dietro i cani e lei presume fossero i proprietari. Hanno cercato di tenerli a bada, ma sembravano come impazziti. Nessuno aveva un collare o una museruola. Erano liberi.

Ho iniziato a urlare di toglierli, stavano per ucciderlo, potevo solo vederlo mentre era sotto tutti loro e veniva fatto a pezzi. Ho iniziato a prenderli a calci, a pugni“.

cane sbranato

La donna ha continuato a urlare fino a quando la gente non è intervenuta per aiutarla: tutti cercavano di cercare di distrarli anche solo per un secondo, per dare a Theo una possibilità di fuga. Finalmente ce l’hanno fatta e hanno iniziato a correre verso la macchina, terrorizzati.

E’ stata onestamente l’esperienza più orribile che io abbia mai vissuto“.

cane ferito

Siobhan Cleary ha definito i loro proprietari irresponsabili e incapaci, chiedendo loro di assumersi le responsabilità per i comportamenti dei loro animali domestici. Per fortuna ora Theo si sta riprendendo lentamente.