Il piano di un cagnolino per tuffarsi in piscina

Cucciolo inganna sua madre pur di fare l’ennesimo tuffo in piscina

Il video di un cucciolo furbetto pronto a tutto pur di fare un altro tuffo nella piscina sul retro di casa sua

Con questo caldo torrido che sta colpendo praticamente tutto il mondo, l’unica cosa di cui tutti hanno bisogno, è un po’ di refrigerio. E cosa c’è di meglio, per rinfrescarsi, che un bel tuffo in piscina? Chiedetelo al cane protagonista di questa storia, che pur di nuotare nella piscina sul retro della sua casa, inganna sua madre chiedendole di uscire per i bisogni.

Il piano di un cagnolino per tuffarsi in piscina

Il video che vi mostriamo oggi mostra l’incredibile astuzia di un meraviglioso cagnolino maschio di razza Boston Terrier. Lui, con le giornate torride che stanno colpendo la sua città, farebbe di tutto pur di uscire di casa, correre e tuffarsi a bomba nella piscina situata sul retro di casa sua.

Sua mamma ovviamente non vorrebbe che lui trascorresse tutto il giorno a mollo, quindi a volte lo tiene chiuso in casa e non gli permette di uscire. Ma lui, furbetto come pochi, ha trovato il suo stratagemma per ingannarla.

Lui sa che c’è sempre un modo per convincere sua mamma a farlo uscire. Si posiziona davanti alla porta e la guarda. Quello è il segnale dei bisogni. La donna sa che quando lui si mette lì, è ora della pipì. E quindi come potrebbe mai impedirgli di uscire?

Il piano di un cagnolino per tuffarsi in piscina

Il video del cucciolo che implora la sua mamma per uscire e poi fuggiascamente si tuffa in piscina, su Youtube ha raggiunto un numero incredibile di visualizzazioni, commenti e condivisioni. Non perdetevelo!

Ma è sicuro lasciar fare il bagno in piscina al proprio cane?

Il piano di un cagnolino per tuffarsi in piscina

I cagnolini, come tutti sanno, si trovano molto a loro agio a nuotare in piscina. Tuttavia, ci sono alcune accortezze che i proprietari dovrebbero conoscere ed attuare.

Innanzitutto preoccupatevi di dargli molta acqua da bere. Il nuoto li stanca e li asseta molto, quindi è bene che loro reintegrino i liquidi perduti.

Inoltre, fate sempre in modo che abbiano un modo facile per uscire. Può capitare che per la troppa enfasi di trovarsi in acqua, i cuccioli si stanchino presto. In quel momento devono assolutamente avere una scaletta o una corda per uscire.

Per ultimo, occupatevi di mantenere sempre la piscina pulita. In acqua i batteri si riproducono molto velocemente e le infezioni sono sempre in agguato. Sempre meglio prevenire che curare.

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Cani, 4 sintomi che non dovete ignorare

Cani, 4 sintomi che non dovete ignorare

Insegue un gatto ma rimane bloccato su un albero: il salvataggio di Baby

Insegue un gatto ma rimane bloccato su un albero: il salvataggio di Baby

Attrazione facciale

Attrazione facciale

Gatta porta i micini dal bambino per fare conoscenza

Gatta porta i micini dal bambino per fare conoscenza

Cucciolo regala la coperta a un cane randagio

Cucciolo regala la coperta a un cane randagio

Donna salva la piccola Rumba, la cagnolina trovata abbandonata e in gravi condizioni in una discarica

Donna salva la piccola Rumba, la cagnolina trovata abbandonata e in gravi condizioni in una discarica

La cagnolina chiusa nel sacco nascondeva un segreto accanto a lei

La cagnolina chiusa nel sacco nascondeva un segreto accanto a lei