Cucciolo salvato dalla polizia aeroportuale

Cucciolo salvato dalla polizia aeroportuale in un’auto rovente

Cucciolo salvato dalla polizia aeroportuale

Questa è la bellissima storia di un salvataggio incredibile. Il cucciolo salvato dalla polizia aeroportuale, che è intervenuta in suo soccorso, ha davvero salvato la vita a questo cagnolino, che si trovava tutto solo all’interno di un’auto diventata rovente a causa del gran caldo. Come sta adesso quell’adorabile cagnolino?

Cucciolo salvato dalla polizia aeroportuale
Fonte Pixabay

Jason Nielsen e Ray Lainez sono due agenti di polizia dell’Autorità Portuale all’aeroporto internazionale di Newark Liberty, principale aeroporto del New Jersey e il secondo dell’area metropolitana di New York.

Erano in servizio e come al solito stavano pattugliando uno dei parcheggi del terminal quando si sono trovati uno spettacolo davvero terribile. Un cane dalla pelliccia lunga e riccia era da solo chiuso in un’auto bollente. Non si sapeva da quanto tempo fosse lì, ma stava soffocando.

Jason Nielsen e Ray Lainez hanno subito capito che dovevano intervenire, perché altrimenti il cane sarebbe morto. Le portiere dell’auto erano chiuse, ma per fortuna il tetto era apribile e c’era una fortuna che ha permesso loro di agire velocemente.

In un quarto d’ora hanno aperto le portiere dell’auto e liberato il cucciolo. Baxter, questo il suo nome, non stava bene: chissà quanto caldo aveva avuto lì dentro. Gli agenti hanno aiutato il cane, che si è ripreso in poco tempo.

Jason Nielsen e Ray Lainez
Fonte YouTube PIX11 News

Come sta il cucciolo salvato dalla polizia aeroportuale?

Per fortuna il cane sta meglio. Sta ottenendo tutto l’aiuto di cui aveva bisogno. Ma gli agenti hanno fatto molta fatica a rintracciare il suo proprietario da nessuna parte.

Baxter cerca casa

Solo un’ora dopo il responsabile è tornato a prendere Baxter, ma gli agenti non gli hanno restituito il cane. Ora dovrà rispondere di negligenza e crudeltà verso gli animali. Al momento Baxter è sotto la cura dell’Associated Humane Society del New Jersey, dove spera di trovare una casa per sempre amorevole e responsabile.