Cucciolo spaventato intrappolato nel fango

Cucciolo spaventato intrappolato nel fango cerca di sfuggire agli avvoltoi

Come ci è finito lì?

Il povero cucciolo spaventato intrappolato nel fango denso stava forse aspettando la morte. Intorno a lui c’erano tantissimi avvoltoi, pronti a colpirlo non appena le sue difese si fossero abbassate. E non ci sarebbe poi voluto molto tempo. Se non fosse che all’improvviso è comparso un uomo, che è entrato nel fango con lui per aiutarlo.

Cucciolo spaventato intrappolato nel fango

Siamo nella Riserva Nazionale del Lago Peñuelas nella regione di Valparaíso-Cile. Un’adorabile cagnolina si trova immobilizzata in un campo pieno di fango. Intorno a lei tanti avvoltoi pronti ad approfittarne appena sarebbe stato possibile.

Da sola non sarebbe mai riuscita a venirne fuori. E sarebbe diventata la preda perfetta di quegli uccelli che la stavano marcando stretta. Aveva paura, ma quando ha visto avvicinarsi quell’uomo ha capito che era lì solo per aiutarla. E si è affidata a lui.

L’uomo aveva notato la scena e non ha potuto fare finta di niente. Nicole Arancibia Orellana ha registrato da lontano un video per mostrare l’incredibile salvataggio che ha permesso al cane di mettersi in salvo.

Il soccorritore si muove con movimenti lenti ma sicuri. Quando lo notano, gli avvoltoi se ne vanno. Mentre il cane si affida al suo nuovo eroe personale, che calma l’animale e tanta di portarlo via, tra le sue braccia.

Penuela salvata da un uomo

Il video del salvataggio del cucciolo spaventato intrappolato nel fango

Sul posto sono intervenuti anche i vigili del fuoco, che a riva li attendevano per prestare a entrambi eventuali cure. Le autorità sono state chiamate da chi ha assistito alla scena, che per fortuna si è conclusa con un bel lieto fine per entrambi i protagonista.

Peñuela, così è stata ribattezzata la cagnolina, non aveva ferite, anche se era completamente ricoperta di fango ed era decisamente spaventata. Adesso sicuramente è in ottime mani in attesa di trovare una casa per sempre.