David Damiano

Damiano dei Maneskin i gatti dell’oasi felina bruciata: il cantante vuole aiutare il rifugio

Quanto è bravo Damiano?

Tutti amano i Maneskin. E tutti amano Damiano, non solo perché è bello, è bravo, è provocatorio, ma anche per quello che dice e per il buon esempio che ha. L’ultimo motivo per amarlo farà felici tutti gli amanti degli animali. Damiano dei Maneskin per i gatti dell’oasi felina bruciata a Pianoro ha deciso di scendere in campo. E dare una mano.

Damiano David

Damiano David, frontman della band rivelazione italiana che ha portato il rock nostrano in giro per il mondo, ha deciso di aiutare economicamente i volontari impegnati nella ricostruzione dell’oasi felina di Pianoro, in provincia di Bologna.

Ricorderete forte che a metà ottobre scorso un incendio aveva distrutto il rifugio di molti felini. E purtroppo durante l’incendio 8 gatti avevano perso la vita. Molti hanno deciso di dare una mano.

Tra questi anche Damiano David, come ricordato dalla struttura. I volontari hanno voluto ringraziare pubblicamente il cantante dei Maneskin, postando sula loro pagina Facebook il messaggio che la star ha inviato al rifugio.

I volontari sono felici di tutto questo appoggio e questo sostegno, parlando di Damiano come

un giovane ragazzo dall’animo nobile e sensibile, che tra i suoi mille impegni ha saputo trovare il tempo e il modo per starci vicino e di farci commuovere… Grazie Damiano, vi aspettiamo in Oasi.

cantante rockband

Damiano dei Maneskin aiuta i gatti dell’oasi felina bruciata

Ecco il messaggio che Damiano ha inviato all’oasi felina di Pianoro andata in fiamme l’anno scorso:

David Damiano

Appena abbiamo visto quello che era successo io e la mia compagna abbiamo subito deciso di aiutarvi. Siamo noi stessi proprietari di due gatti e non possiamo immaginare la sofferenza che avete passato. Era il minimo che potessimo fare e ci farebbe molto piacere venire a trovarvi al rifugio.

Antonio Dercenno, presidente dell’oasi felina di Pianoro, ha spiegato che Damiano ha fatto un abbonamento mensile, per donazioni che mese dopo mese aiuteranno l’oasi a rinascere.