Elwood il gatto

Elwood il gatto addetto alla sicurezza in un ospedale

Elwood il gatto era un micio randagio. Oggi è addetto alla sicurezza in un ospedale

La storia di Elwood il gatto è davvero incredibile. Questo micio ha vissuto per chissà quanto tempo in strada. Da solo, senza un tetto sopra la testa, senza cibo e senza qualcuno che si occupasse di lui. Poi un giorno si è presentato davanti a un ospedale. E da allora è diventato l’addetto alla sicurezza della struttura.

Il micio di strada
Fonte Pixabay

La storia ci arriva dall’Epworth Hospital di Richmond. Il personale della struttura ospedaliera in Australia sa quanto sia fondamentale creare l’ambiente giusto per far guarire le persone al meglio. Non bastano, infatti, solo cure e trattamenti, ma anche la vicinanza di persone che possano comprendere i pazienti.

E poi un ospedale deve essere sicuro. Nella struttura di Richmond ci pensa Elwood a garantire che questo aspetto sia curato nei minimi particolari.

https://www.instagram.com/p/CC4Q3zPnCeQ/
Fonte Instagram heatherwhite4042

Chi è Elwood? È un gatto soriano rosso e bianco. Un giorno il micio si è presentato davanti alla porta dell’ospedale. Chantel Trollip, patologa della struttura, ha notato il gatto soriano che sempre più frequentemente si presentava lì nei dintorni. Il personale della struttura ha iniziato a trattarlo come uno del team.

Gatto soriano bianco e rosso
Fonte Pixabay

Poi un giorno il medico che l’aveva scoperta lo ha trovato nel cortile dell’ospedale con un cartellino identificativo della struttura. Vederlo con il badge l’ha fatta sorridere.

Perché qualcuno ha pensato bene di far diventare Elwood l’addetto alla sicurezza. Con tanto di cartellino per poterlo identificare.

Fonte YouTube Stories of Animals

Oggi tutti amano Elwood il gatto

Tutti lo adorano, lo amano e la sua storia sta facendo il giro del web e dei social.

Elwood il gatto
Fonte YouTube Stories of Animals

Perché è la dimostrazione che cani, gatti e animali hanno un cuore buono. E si meritano tutti una seconda possibilità. Adottare gli animali è il più bel dono che possiamo fare. E non solo a loro, ma anche a noi stessi!

Moglie chiede l'eutanasia per il gatto mentre il marito è in ospedale

René pitbull abbandonato da un ragazzino in canile con un biglietto

Beagle vuole giocare con l'amico

L'ultima passeggiata del cane malato

Cane piange nel rifugio: la storia di Schwabo e la separazione con Rocky

Il dolore di Fruitloops, per la separazione con il suo amico umano Michael Yost

Abbandonano tre gattini nel rifugio: mamma Mary decide di accudirli