Fae abbandonata in un’autostrada dopo 10 anni

La triste storia di Fae

Ogni giorno, purtroppo, sentiamo parlare di storie orribili che riguardano i nostri amici a quattro zampe. Non sempre hanno un lieto fine, ma molto spesso ci sono delle brave persone disposte ad aiutarli. Questo infatti, è il caso di Fae, un mix di Chihuahua, di dieci anni.


Per moltissimo tempo, quella che credeva la sua amica umana, si è sempre presa cura di lei e dei suoi bisogni. Però, quando la cucciola stava invecchiando, la donna ha iniziato a trascurarla molto. Un giorno, stufa della cagnolina, quella signora ha deciso di fare qualcosa di orribile. Ha fatto salire Fae nella sua auto e dopo diversi chilometri, Ha deciso di abbandonarla su un’autostrada. Ovviamente era molto pericoloso per lei, infatti ha rischiato diverse volte di essere investita. Alla fine, però, un bravo signore appena ha visto la cucciola, ha fermato subito la sua auto e le ha salvato la vita. L’uomo l’ha portata con se a casa sua, ma sua moglie, non la voleva tenere. Così a malincuore, è stato costretto a portare Fae, al rifugio di Baldwin Park Animal Services. Lì, un volontario, appena ha sentito la sua storia, ha capito immediatamente che doveva fare qualcosa per lei. Visto che la cagnolina aveva dieci anni, meritava di vivere in una casa calda, con degli amici umani che le volevano bene. Non poteva vivere in quel posto caotico, in un box freddo e triste. Sarebbe morta molto presto di depressione. Gator, il volontario, ha iniziato subito a creare un legame con lei.

ACQUISTA IN SCONTO IL GUANTO MAGICO!

Poi, in breve tempo Fae, ha iniziato a voler bene a quell’uomo e così l’ha potuta portare a casa sua.

Ora, i due sono inseparabili e finalmente la cucciola a quattro zampe ha un amico umano che le vuole davvero bene.

Tutti meritano una seconda possibilità di vita, proprio come quella che ha avuto Fae.

Condividete questo salvataggio bellissimo, con i vostri amici!

Se ti è piaciuta questa storia, potrebbe interessarvi anche: Gettato in un campo e lasciato lì a morire