Gatta con panleucopenia sopravvissuta

Gatta con panleucopenia sopravvissuta: ecco la storia di Amelia

Amelia è la gatta con panleucopenia sopravvissuta

Amelia è una micia davvero speciale, la cui storia ha commosso davvero tutti quanti in giro per il mondo, dopo che è stata raccontata da chi ha deciso di prendersi cura di lei con amore, pazienza e dedizione. La gatta con panleucopenia sopravvissuta alla malattia felina, infatti, ha colpito al cuore tutti quanti per la sua dolcezza.

Amelia

La panleucopenia felina è una malattia de gatti per cui non esiste ancora una cura. Provocata da un parvovirus resistente, causa una gastroenterite che nei casi più gravi la morte. Quando si sviluppa in gestazione, i gattini vanno a soffrire di ipoplasia cerebellare.

Amelia è una gatta nata prematuramente e affetta dalla malattia, ma salvata dalle cure dei medici del Murphys Safe Haven di Edimburgo in Scozia. Audrey ha lavorato con i suoi colleghi 24 ore su 24 per nutrirla, curarla e darle il supporto necessario. Anche suo fratello era malato, ma non ce l’ha fatta.

Amelia, nonostante fosse triste per il suo fratellino morto, ha continuato a lottare anche in suo memoria. La sua forza l’ha portata a migliorare giorno dopo giorno fino a quando ha potuto lasciare l’incubatrice e scoprire là fuori un mondo assolutamente fantastico.

La gattina è indietro nella crescita rispetto ai suoi coetanei, ma sicuramente non le mancano la personalità e la forza. È sempre piena di forza e di energia, come raccontano le persone di buon cuore che si sono prese cura di lei dal primo giorno.

La gatta con panleucopenia sopravvissuta oggi sta meglio

È un miracolo che sia ancora viva. Ha superato così tante condizioni mediche e continua a combattere duramente. Non si è mai arresa e ora che ha 12 settimane ha raggiunto il suo primo chilo.

Gatta con panleucopenia sopravvissuta

Queste le parole dei veterinari che l’hanno avuta in cura e che l’hanno accompagnata passo dopo passo verso la sua nuova vita.

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Cani, 4 sintomi che non dovete ignorare

Cani, 4 sintomi che non dovete ignorare

Insegue un gatto ma rimane bloccato su un albero: il salvataggio di Baby

Insegue un gatto ma rimane bloccato su un albero: il salvataggio di Baby

La cagnolina chiusa nel sacco nascondeva un segreto accanto a lei

La cagnolina chiusa nel sacco nascondeva un segreto accanto a lei

Telecamera di sicurezza immortala un bambino fantasma e il suo animale domestico

Telecamera di sicurezza immortala un bambino fantasma e il suo animale domestico

Cucciolo regala la coperta a un cane randagio

Cucciolo regala la coperta a un cane randagio

La storia di Olivia, abbandonata da un allevatore per via della sua diversità

La storia di Olivia, abbandonata da un allevatore per via della sua diversità

Cane trovato a vegliare il corpo del suo proprietario: il racconto di Cécile

Cane trovato a vegliare il corpo del suo proprietario: il racconto di Cécile