Gattino con orecchie da orso

Gattino con orecchie da orso riesce ad abbracciare anche con un problema alle zampe

Ha le orecchie da orso e qualche problema con le zampe, ma il gattino non smette di abbracciare tutti

Quill è un gattino dal muso davvero buffo: sarà a causa di quelle orecchiette che sembrano quelle di un orsetto? Il povero sfortunato, però, è nato con un problema alle zampe, che non gli impedisce, nonostante tutto, di abbracciare tutti quelli che incontra sulla sua strada.

Quill il gattino con orecchie da orsetto

Il piccolo gattino aveva un problema alle zampe anteriori: i volontari di Friends for Life Rescue Network, un gruppo di soccorso attivo a Los Angeles, si sono accorti subito che qualcosa non andava. Il piccino è nato con i legamenti e i tendini contratti e le zampe sono così venute fuori completamente deformate. Per fortuna è stato subito adottato.

Il gattino che ama gli abbracci

Pesava solo pochi grammi quando è arrivato nella sua nuova casa adottiva. Mel Lamprey e suo marito Zane, volontari per il salvataggio, non potevano lasciarlo al suo destino: anche perché era un amico delizioso e si è fatto subito voler bene da tutti, per la sua abitudine a voler abbracciare chiunque.

I proprietari hanno deciso di chiamarla Quill e di aiutarla a vivere questa disabilità, facendole fare una terapia più volte al giorno, nella speranza di poter correggere il difetto alle zampe. Lei è piccolina, ma ha grinta da vendere.

Micio con orecchie da orso

Per Quill non solo la terapia, ma anche dei supporti per aiutarla a camminare meglio e poter fare tutto quello che gli altri gatti fanno ogni giorno. Senza più limiti.

Gatto con problema alle zampe

Zane, il suo papà umano adottivo semplicemente adora questa dolce palla di pelo che gioca ed esplora tutto dal mattino alla sera. È un micetto sveglio e allegro, sempre pronto a imparare cose nuove. Non smetterebbe mai.

Gattino con orecchie da orso

Tutti adorano Quill, perché abbraccia chiunque vede, nonostante faccia evidente difficoltà visti i problemi che ha alle zampe anteriori. Ma con forza e tenacia e con l’aiuto della sua famiglia adottiva saprà sicuramente risollevarsi e riaffacciarsi alla vita!

Di chi è il bellissimo mazzo di fiori

Cerca di rapire il pit bull: proprietario interviene in tempo

Un amore da gatti

Dormire con il cane fa bene alla salute

La storia della povera Lola, etichettata come aggressiva

Luna è stata lasciata a vivere nel balcone senza cure, visto che era malata

Il simpatico cucciolo che ha il singhiozzo per la prima volta