Il gatto rispecchia il proprietario

Il gatto rispecchia il proprietario; lo hanno scoperto gli scienziati ma c'è qualcosa che li ha sorpresi: ecco cos'è.

Home > Animali > Il gatto rispecchia il proprietario

Il gatto rispecchia il proprietario: ormai non ci sono più dubbi. Le persone che accolgono un gatto nella loro vita, spesso, lo considerano come un figlio. Ed esattamente come i figli, anche gli animali somigliano molto a quelli che, per loro, sono dei genitori a tutti gli effetti. Gli scienziati sono riusciti a dimostrarlo in uno studio. Ecco le loro conclusioni.

Il gatto rispecchia il proprietario: è questa la conclusione dello studio pubblicato su Plos One e che ha mostrato che siamo noi, i proprietari, a plasmare e influenzare il carattere dei nostri gatti, esattamente come accade con i figli. Il carattere dei gatti somiglia a quello dei proprietari e la loro salute è la diretta conseguenza delle nostre azioni.

Come avviene il trasferimento di informazioni e caratteristiche tra gatti e proprietari

Sembra proprio che tra gatto e proprietario ci sia un forte legame fisico che permetta il trasferimento di informazioni dall’umano al suo micio. Lo studio condotto su più di 3000 proprietari di gatti da un team di ricercatori della Nottingham Trent University ha evidenziato la presenza di un profondo legame tra proprietari e felini. Altri studi avevano già dimostrato come lo stato d’animo del proprietario si trasmettesse al gatto ma una delle ricercatrici, Lauren Frinka, ha voluto indagare e capire se, oltre l’influenza sull’umore, il proprietario del gatto avesse anche un’influenza sul suo benessere fisico.

gattino

Per riuscire nell’intento, è stato chiesto ai partecipanti di compilare un questionario on line che registrava i profili di entrambi, gatti e proprietari.

I parametri in base ai quali è stata valutata la personalità delle persone erano 5:

  • instabilità emotiva
  • piacevolezza
  • estroversione
  • apertura mentale
  • coscienziosità

I parametri in base ai quali i ricercatori hanno valutato la personalità dei gatti  erano 2:

  • stile di vita
  • risposte comportamentali

gatto-bellissimo

Le conclusioni dello studio

Le conclusioni raggiunte dagli scienziati non hanno lasciato nessun dubbio: il gatto è lo specchio del proprietario. Le risposte date dai partecipanti al questionario hanno evidenziato, in modo chiaro, che c’è un collegamento tra l’indole dei proprietari dei felini e il loro benessere, fisico e psicologico.

gatto

Un esempio eloquente potrebbe essere quello di un gatto che appartiene a una persona ansiosa: il proprietario, per tenere a bada le sue ansie e controllare l’animale, potrebbe impedirgli di uscire spesso e questo, oltre a causare stress e ansie anche nel felino, potrebbe anche influenzare il suo fisico, facendolo ingrassare e causandogli altri disturbi. E ci sono anche altri collegamenti molto interessanti che riguardano la sfera dei sentimenti tra gatto e proprietario e sulla comunicazione. Ci sono, infatti, alcuni segnali che indicano se il proprio gatto ci ama davvero e bisogna conoscerli.