animali dello zoo di Kiev

Guerra in Ucraina, evacuati gli animali dello zoo di Kiev: ora sono in Polonia

Ci sono voluti 6 giorni per portarli in salvo

La guerra in Ucraina continua e a farne le spese sono anche gli animali, spesso uccisi dalle bombe o spaventati per il rumore e il fuoco, che li portano a scappare impauriti. Per fortuna ci sono anche belle notizie di salvataggi incredibili. Sono stati ad esempio tutti evacuati gli animali dello zoo di Kiev. Dopo 6 giorni di viaggio sono al sicuro in Polonia.

tigri allo zoo
Fonte foto da Pixabay

Numerosi veicoli hanno trasporto al sicuro leoni, tigri, caracal e licaoni. Gli operatori dello zoo di Kiev hanno ricevuto aiuto dai colleghi dello zoo di Poznan, la struttura della città polacca a metà strada tra Berlino e Varsavia.

La struttura polacca ha dato la sua disponibilità ad ospitare più animali possibili. E i volontari di numerose associazioni con coraggio e mettendo a rischio la loro vita hanno permesso agli animali di trovare un approdo sicuro.

Sei leoni, sei tigri, licaoni e caracal, ha commentato un portavoce del Poznan Zoo che ha diffuso le immagini che proponiamo, sono miracolosamente riusciti a sopravvivere al trasporto attraverso la regione ucraina messa a ferro e fuoco.

Questo il commento di chi coraggiosamente, come i volontari di Save Wild e White Rock bear schelter, ha compiuto un vero e proprio miracolo.

Fonte foto da Pixabay

Evacuati gli animali dello zoo di Kiev, ma tanti altri sono in attesa

Ci sono molte strutture, altri zoo o rifugi per animali abbandonati, che hanno bisogno di aiuto. Sono ancora aperte, ma le bombe continua a cadere sull’Ucraina, mettendo a rischio volontari e animali che sono rimasti e non possono scappare.

animali dello zoo di Kiev
Fonte foto da Pixabay

A rischio anche gli orsi di White Rock bear shelter, che per fortuna non sono soli, ma sono in pericolo:

Gli orsi del rifugio, hanno tenuto a precisare i volontari di White Rock, sono ancora lì, in Ucraina, insieme a noi.