La storia di Billy

“Ho sentito mio marito urlare il mio nome e sono corsa da lui. Continuava a ripetermi di guardare fuori dalla finestra…”

"Quello non è un cervo, è un cane", una coppia vede Billy dalla finestra e decide di intervenire

Billy è un cane, ma è anche un guerriero. Sapeva che presto la sua vita sarebbe giunta alla fine. Nonostante tutto, però, continuava a lottare giorno dopo giorno, per riuscire a vedere il sole sorgere un’altra volta. Spesso crollava a terra, per la troppa debolezza, ma ha sempre trovato la forza per rialzarsi.

La storia di Billy
Credit: The Dodo – YouTube

Un giorno è stato notato da una coppia e la sua vita è cambiata per sempre. Un uomo di nome Bill stava scrivendo al suo computer, quando ha visto qualcosa dalla finestra. Ha subito chiamato sua moglie, che lo ha raggiunto in pochi minuti, convinta che volesse farle vedere il solito cervo.

Quello non era un cervo, ma un cane. Un mucchio di ossa che camminava. Siamo rimasti sconvolti, non ci era mai capitato di vedere un animale in quelle condizioni. Non potevamo far finta di niente, così abbiamo chiamato il gruppo di soccorso locale.

Nelle ore successive, un gruppo di volontari si è recato nei boschi indicati dalla coppia, in cerca del cane. Dopo diversi tentativi, alla fine, i ragazzi sono riusciti a trovare Billy.

La storia di Billy
Credit: The Dodo – YouTube

Lo hanno portato da un veterinario. Ho guardato mio marito e insieme abbiamo deciso di andare con lui. Volevamo assicurarci che stesse bene.

Queste le parole di Krista, la moglie di Bill. La donna era rimasta colpita dalle condizioni del cane e aveva provato tenerezza nel guardare i suoi occhi tristi.

Per tutto il tempo, la coppia ha accarezzato e sostenuto Billy. Volevano farlo sentire al sicuro e fargli capire che tutto sarebbe andato bene e che ora non doveva più avere paura.

La riabilitazione di Billy

Credit video: The Dodo – YouTube

Per tutta la notte, Billy è rimasto nella clinica veterinaria e attraverso i fluidi endovena, i medici sono riusciti a rimetterlo un po’ in forze. Nei giorni successivi le cure sono continuate e le spese mediche si sono accumulate. Spese che qualcuno avrebbe dovuto pagare, soprattutto perché ne aveva ancora bisogno.

Krista e Bill hanno usato tutti i loro risparmi per pagare il veterinario, ma non potevano permettersi le successive cure. Così i volontari li hanno aiutati, creando una raccolta fondi sulla loro pagina: “Saving Billy“.

L’intera comunità si è fatta avanti ed ha donato la propria parte alla clinica. Grazie al cuore di tutte quelle persone, il cucciolo è stato dimesso dopo poche settimane.

La storia di Billy
Credit: The Dodo – YouTube

Bill sapeva che il cuore di sua moglie aveva già deciso e che non c’era alcun modo di dissuaderla. Nei mesi successivi è rimasta accanto al cane, sostenendolo e aiutandolo con la dieta. Oggi Billy ha ripreso peso ed è finalmente felice. Ha una casa calda e delle persone che lo fanno sentire amato.

Il Golden Retriever guarda nella culla e corre subito a chiamare la sua mamma

Il Golden Retriever guarda nella culla e corre subito a chiamare la sua mamma

Cucciolo ferito nella sparatoria torna a casa, ho pianto guardando il video

Cucciolo ferito nella sparatoria torna a casa, ho pianto guardando il video

Senzatetto lotta per sopravvivere per strada ma guardate cosa fa per il suo cucciolo, il video

Senzatetto lotta per sopravvivere per strada ma guardate cosa fa per il suo cucciolo, il video

Il salvataggio di Lifted

Il salvataggio di Lifted

Il primo lettino di Freddie

Il primo lettino di Freddie

ANCONA - Orrore in un allevamento, individuato un focolaio di Brucella canis: i Carabinieri lanciano l'allarme. Ecco cosa dovete fare

ANCONA - Orrore in un allevamento, individuato un focolaio di Brucella canis: i Carabinieri lanciano l'allarme. Ecco cosa dovete fare

Gatti sfrattati dal parroco: ecco cosa è accaduto e come hanno reagito le volontarie

Gatti sfrattati dal parroco: ecco cosa è accaduto e come hanno reagito le volontarie