Elsie, la cagnolina salvata dalla sporcizia

Tra le decine di animali in difficoltà, uno in particolare ha catturato l’attenzione dei volontari: “Il suo sguardo raccontava più di mille parole”

I volontari ricevono una chiamata su decine di animali tenuti nella sporcizia: gli occhi di Elsie li conquistano

Quello che hanno dovuto subire una anziana cagnolina di nome Elsie e molti altri animali protagonisti di questa storia, ha davvero dell’incredibile. Capita troppo spesso che le persone non capiscano quanto sia importante prendersi cura dei propri animali e li lasciano nella più totale incuria.

Elsie, la cagnolina salvata dalla sporcizia
Credit: Humane Society

Avere uno o più animali porta con se anche la responsabilità di prendersi cura di loro. Si deve provvedere alla loro nutrizione, a mantenere puliti loro e anche i luoghi in cui vivono. I proprietari di una tenuta nella contea di Kingman, nel Kansas, non avevano mai badato a nessuna di queste norme comportamentali.

La Humane Society è un’associazione che ha varie sedi in tutti gli Stati Uniti e che si occupa di salvare gli animali dalle strade. Non solo, il loro grande lavoro consiste anche nell’accertarsi che i diritti degli amici pelosi che invece una casa ce l’hanno, vengano rispettati appieno.

Credit video: The Humane Society of the United States – YouTube

L’intervento che hanno dovuto effettuare i volontari in questo caso, riguarda proprio una situazione del genere. Un anonimo aveva notato questa casa in cui venivano tenuti decine di animali in condizioni vergognose. Così l’uomo aveva deciso di contattare qualcuno che potesse sistemare le cose.

L’intervento dei volontari per salvare Elsie e i suoi amici

Elsie, la cagnolina salvata dalla sporcizia
Credit: Humane Society

Quando sono arrivati sul posto, i soccorritori si sono trovati davanti ad una scena davvero raccapricciante. In quella tenuta c’erano più di trenta cani, due gatti, due asini e un cavallo. Tutti essi erano costretti a vivere in una condizione di sporcizia fuori dal normale. La maggior parte di essi, oltre ad avere il pelo e la pelle rovinati dalle infezioni, erano anche molto magri e quello era un chiaro segnale della loro malnutrizione.

Tra tutti quei poveri cagnolini, uno in particolare ha catturato fin da subito l’attenzione dei volontari. L’anziana cagnetta, poi chiamata Elsie, era seduta su una vecchia sedia posizionata sotto il porticato.

Elsie, la cagnolina salvata dalla sporcizia
Credit: Humane Society

Era terribilmente magra, sporca e mille mosche gli ronzavano attorno. I suoi occhi e il suo sguardo, però, erano di una dolcezza che non poteva lasciare i ragazzi indifferenti. L’hanno avvicinata e lei non ha posto alcuna resistenza. Probabilmente aveva già capito che quegli angeli erano lì per aiutarla.

Ed effettivamente è proprio quello che è successo. Gli operatori l’hanno presa e l’hanno portata subito da un veterinario, poi nella loro struttura. Le cure e il delizioso cibo che quei splendidi ragazzi provvedono ogni giorno a darle, le hanno permesso di tornare in forze e di essere finalmente felice. Era ufficialmente iniziato un nuovo capitolo nella vita della cagnolina.

Il Golden Retriever guarda nella culla e corre subito a chiamare la sua mamma

Il Golden Retriever guarda nella culla e corre subito a chiamare la sua mamma

Cucciolo ferito nella sparatoria torna a casa, ho pianto guardando il video

Cucciolo ferito nella sparatoria torna a casa, ho pianto guardando il video

Senzatetto lotta per sopravvivere per strada ma guardate cosa fa per il suo cucciolo, il video

Senzatetto lotta per sopravvivere per strada ma guardate cosa fa per il suo cucciolo, il video

Il salvataggio di Lifted

Il salvataggio di Lifted

Il primo lettino di Freddie

Il primo lettino di Freddie

ANCONA - Orrore in un allevamento, individuato un focolaio di Brucella canis: i Carabinieri lanciano l'allarme. Ecco cosa dovete fare

ANCONA - Orrore in un allevamento, individuato un focolaio di Brucella canis: i Carabinieri lanciano l'allarme. Ecco cosa dovete fare

Gatti sfrattati dal parroco: ecco cosa è accaduto e come hanno reagito le volontarie

Gatti sfrattati dal parroco: ecco cosa è accaduto e come hanno reagito le volontarie