Holly

La storia di Holly, la cagnolina terrorizzata che ringhiava a chiunque

Non aveva alcuna speranza di essere salvata, poi un giorno ha conosciuto Eldad: il salvataggio di Holly

La storia di Holly inizia con una chiamata ai volontari dell’associazione Hope For Paws. Un uomo di nome Cheryl Cook informò i ragazzi della presenza di un cane aggressivo, che ringhiava ogni volta che qualcuno prova ad avvicinarsi. Davanti a quelle parole, i soccorritori decisero di recarsi sul posto per valutare la situazione.

Holly
Credit: Hope For Paws – Youtube

Al loro arrivo, notarono questo piccolo cagnolino che tremava in modo incontrollabile. Se ne stava impaurito in un angolo, come se avesse il terrore degli esseri umani. Sembrava proprio che qualcuno gli avesse fatto del male.

Eldad Hagar, uno dei volontari, provó per primo ad avvicinarsi ad Holly, ma fu costretto a tirarsi indietro. Il cane era aggressivo, ringhiava ed era impossibile toccarlo.

Dopo vari tentativi e momenti di tensione, alla fine il ragazzo riuscì a mettere il cappio intorno al collo del cane. Tutto ciò, però, era nulla rispetto a ciò che sarebbe accaduto dopo. Holly era così spaventata che mordeva le mani a chiunque provava ad avvicinarsi.

Holly
Credit: Hope For Paws – Youtube

La guardavo e sapevo di doverla portare al rifugio. I cani come Holly vengono soppressi, perché nessuno li adotterebbe mai. Dovevo conquistare la sua fiducia e convincerla a fidarsi degli esseri umani.

Ho preso una coperta e l’ho usata come scudo, poi sono riuscito a prenderla.

La trasformazione di Holly

Credit video: Hope For Paws – Youtube

Ci sono volute diverse ore prima che Holly riuscisse a fidarsi di Eldad. Il ragazzo aveva continuato a provarci senza mai arrendersi e, alla fine, la cucciola capì le sue buone intenzioni.

Gli occhi di tutti i volontari presenti si riempirono di lacrime alla vista del corpicino tremante di Holly, che si rannicchiava coraggiosamente sul grembo del volontario.

Holly
Credit: Hope For Paws – Youtube

Nelle settimane successive al suo salvataggio, la cagnolina imparò a socializzare con gli esseri umani e anche con gli altri cani presenti nel rifugio.

Grazie alla determinazione di Eldad, Holly è riuscita poi a trovare una casa e ad essere di nuovo felice.

La figura del volontario è spesso sottovalutata, ma quello che questi ragazzi fanno ogni giorno, è qualcosa di incredibile e che merita, senza dubbio, di essere conosciuto e riconosciuto. Holly sarà grata ad Eldad per il resto della sua vita.

Il salvataggio di Lizzy

Rossano Calabro, gattini murati nel loro nascondiglio

Il piccolo Bruno, dopo il furto ha riabbracciato la sua famiglia

Il cucciolo affetto da una rara condizione

Cammina con un'etichetta sulla scarpa. Quando i passanti la leggono iniziano a ridere

Datty Jayne ha salvato la vita a dei cuccioli di maiali

Gettano un gatto in una discarica per assicurarsi che non scappi