Il gatto legato con le fascette da elettricista

Il gatto legato con le fascette da elettricista ha fatto indignare tutti. Ma c'è di più: ecco cosa stava scritto sul biglietto agganciato al collo.

Home > Animali > Il gatto legato con le fascette da elettricista

Il gatto legato con le fascette da elettricista ha fatto il giro del mondo perché è sconvolgente sapere quanto può scendere in basso il genere umano. La vicenda è accaduta a Melbourne, in Australia e il protagonista è un gatto domestico che ha avuto la sfortuna di incontrare gli umani sbagliati.

I proprietari del gatto hanno raccontato quello che è accaduto al loro gatto. L’animale usciva regolarmente di casa per farsi i suoi giretti quotidiani (in una zona poco popolata e non pericolosa per un gatto abituato a vivere all’aria aperta). Nella mattinata del 30 settembre il gatto era uscito dalla loro casa vicino all’angolo fatto dalla Main Road e Reynolds Road, Research. Due ore dopo l’animale è tornato: addosso aveva delle fasce da elettricista legate molto strette intorno al suo collo, alla coda e a una zampa. Al collo aveva anche un biglietto con una frase minacciosa: “Tieniti il gatto a casa o se no…”. L’animale era stato spruzzato con una sostanza verde, probabilmente uno spray per verniciare.

Un avvertimento che ha fatto preoccupare molto il proprietario del gatto.

RSPCA Victoria sta attualmente indagando sull’accaduto.

“Sfortunatamente, riceviamo regolarmente segnalazioni di abusi sui gatti che si sono allontanati da casa”, ha dichiarato l’ispettore Karen Collier in una nota.

“Sono spesso soggetti a crudeltà come trappole illegali, vengono rinchiusi in capannoni o sotto case e vengono fucilati con fucili o archi”.

Le persone giudicate colpevoli di crudeltà verso gli animali a Victoria possono subire una multa fino a $ 40.297,50 o 12 mesi di prigione.

il-gatto-legato-con-le-fascette

Chi ha fatto questo gesto non sa, probabilmente, che i gatti fanno bene alla salute ma questo non è un problema. Se la sua salute ne risentirà, non ci sarà nessuna perdita per l’umanità.