Il meraviglioso salvataggio di Bobi

La storia di Bobi e dell'abbandonato da quelli che credeva i suoi amici umani

“Sono sempre stato un amante degli animali, proprio per questo ho deciso di cercare di aiutarne quanti più possibili nella mia vita. Ecco perché sono diventato un volontario di How of a Dog. Un giorno ci hanno chiamato per un cagnolino abbandonato, chiamato Bobi.


Viveva vicino una stazione ferroviaria e camminava sempre per le rotaie. Eravamo molto preoccupati per la sua vita. Proprio per questo, con un mio collega siamo andati subito sul posto, per salvargli la vita. Una volta arrivati lì, eravamo molto preoccupati, perché Bobi non si faceva avvicinare molto dagli esseri umani ed andava sempre lungo la ferrovia. Alla fine, con molta pazienza, siamo riusciti a farlo avvicinarlo a noi ed abbiamo subito notato che zoppicava con una gamba ed aveva l’occhio destro ferito. L’abbiamo preso e portato immediatamente nel nostro rifugio e con sorpresa di tutti, abbiamo scoperto che aveva il microchip. Abbiamo chiamato subito il suo amico umano, però, quando gli abbiamo detto del ritrovamento di Bobi, ci ha detto che non ne voleva sapere e che potevamo tenerlo noi. Siamo rimasti a bocca aperta appena abbiamo sentito quelle parole, ma nonostante tutto, abbiamo fatto di tutto per aiutarlo. Il veterinario gli ha curato la zampa ed ha anche scoperto che era cieco all’occhio destro. Vederlo oggi, ci riempie il cuore di gioia. E’ allegro e socievole sia con gli esseri umani, che con gli altri fratellini a quattro zampe. Ecco il video del suo salvataggio di seguito:

ACQUISTA IN SCONTO IL GUANTO MAGICO!

Ora, è guarito definitivamente e noi abbiamo anche fatto tutti gli annunci per trovargli una nuova famiglia.

Io spero con tutto il mio cuore che Bobi, possa trovare degli amici umani disposti a prendersi cura di lui e che lo amico come merita.

La sua storia ci ha colpito, soprattutto perché la sua famiglia non ha voluto sapere più nulla di lui. Però, sapere che sta bene e che è felice, ci fa sperare per il meglio.”

Condividete con tutti i vostri amici il meraviglioso salvataggio di Bobi!

Se vi è piaciuta questa storia, potete leggere anche: Il salvataggio di Mr. Wags