riunione jasmine

Il Miracolo di Natale della piccola Jasmine, la gattina che ha riabbracciato la sua famiglia dopo 3 anni

La bellissima riunione tra la gatta Jasmine e la sua famiglia umana: era scomparsa da 3 lunghi anni

Un bellissimo ed incredibile miracolo di Natale è avvenuto negli ultimi giorni. Jasmine, una gatta di 11 anni, ha potuto riabbracciare la sua famiglia umana 3 anni dopo la sua scomparsa. I suoi amici umani credevano che fosse ormai morta, visto tutto il tempo che era passato.

riunione jasmine
CREDIT: FACEBOOK

Una vicenda che ha stupito migliaia di persone e che è diventata in fretta virale. Tutti sono felici per quello che è successo in questa bellissima storia.

Tutto è iniziato quando Jessica Kelly ha deciso di adottare la gattina. Voleva fare un regalo al figlio per uno dei suoi compleanni ed era felice di adottare un animale.

Con il passare del tempo Jasmine e la sua amica umana sono diventate inseparabili. La donna portava la gattina sempre con sé e, in più, cercava sempre di tornare a casa prima per passare del tempo insieme a lei.

riunione jasmine
CREDIT: FACEBOOK

Nel 2018 però, è avvenuto qualcosa di davvero drammatico, che ha spezzato i cuori di tutti. La gatta era uscita fuori, nessuno sa bene cosa le sia successo, ma è scomparsa nel nulla. Quando Jessica lo ha scoperto, ha pianto per 3 lunghi giorni.

Nel frattempo in tanti si sono fatti avanti per aiutarli a ritrovare la piccola, ma nonostante gli appelli e le lunghe ricerche, della gattina non c’erano tracce. Purtroppo era sparita.

La riunione tra Jessica e la piccola Jasmine

La donna 6 mesi dopo si è convinta che non avrebbe mai più rivisto la sua amica a quattro zampe. Sapeva che era praticamente impossibile. Infatti dopo quel lungo periodo, ha anche cambiato casa.

Tuttavia, esattamente 3 anni dopo è avvenuto l’impensabile. Una volontaria chiamata Beth, ha trovato la piccola che si aggirava vicino la vecchia abitazione della famiglia. Era randagia, poiché si vedeva che le sue condizioni erano gravi.

riunione jasmine
CREDIT: FACEBOOK

Ha deciso di provare a fare qualcosa per aiutarla. Per questo l’ha portata in fretta nel rifugio. Proprio durante la visita, il medico ha scoperto che aveva il microchip e si sono potuti finalmente mettere in contatto con la sua famiglia. Jasmine nonostante tutto quel tempo, ha riconosciuto in fretta i suoi amati amici umani. Ora è potuta tornare anche a casa con loro.

Giovane coppia trasforma la moto per viaggiare con i propri cani

Giovane coppia trasforma la moto per viaggiare con i propri cani

Alaskan malamute in aereo con un tutor disabile: il video diventa virale

Alaskan malamute in aereo con un tutor disabile: il video diventa virale

Trovati i gamberetti dinosauro a tre occhi in uno stagno dell'Arizona

Trovati i gamberetti dinosauro a tre occhi in uno stagno dell'Arizona

La storia di Olivia, la cagnolina randagia che aveva partorito tra gli ulivi

La storia di Olivia, la cagnolina randagia che aveva partorito tra gli ulivi

Bambina abbandonata abbraccia il suo cane (VIDEO)

Bambina abbandonata abbraccia il suo cane (VIDEO)

Problemi di scarafaggi, formiche e altri insetti? Ecco una soluzione naturale

Problemi di scarafaggi, formiche e altri insetti? Ecco una soluzione naturale

Uomo salva un cane abbandonato nell'autostrada trafficata

Uomo salva un cane abbandonato nell'autostrada trafficata