Il Parco Nazionale d’Abruzzo ha comunicato il triste annuncio: è morta Lauretta

Il triste annuncio su Facebook. Si è spenta Lauretta 😔💔

Il triste annuncio è stato pubblicato sulla pagina Facebook del Parco Nazionale d’Abruzzo: l’anziana orsa Lauretta si è spenta per sempre. Gli operatori del parco avevano già comunicato i suoi problemi di salute, lo scorso 15 novembre. L’animale è stato trovato nel 1993 in fin di vita, malnutrita e denutrita.

L’orsa è stata salvata ed affidata alle cure dei veterinari, che l’hanno riportata alla vita. Da quel momento è diventata, all’interno del Parco Nazionale d’Abruzzo, la mascotte della sua specie, amata e visitata da centinaia, o meglio migliaia, di turisti.

I primi malesseri della povera Lauretta, sono iniziati lo scorso mese di agosto. L’animale è stato portato a Roma, nella clinica veterinaria Monte Verde, dove è stato visitato e dove i veterinari hanno riscontrato in lei dei gravi problemi vertebrali. Purtroppo non è stato possibile intervenire con la chirurgia.

Da quel momento Lauretta è peggiorata sempre di più, fino a pochi giorni fa, quando si è spenta per sempre.

Tutti sono addolorati dalla sua scomparsa, soprattutto coloro che lavorano all’interno del Parco Nazionale d’Abruzzo, che l’hanno conosciuta ed accudita.

Questo è il messaggio che è stato pubblicato sulla pagina Facebook del Parco, in ore di Lauretta:

“Il ricordo di Lauretta continuerà da accompagnare il Parco Nazionale d’Abruzzo nel percorso di divulgazione per migliorare la sensibilità e l’attenzione verso la specie simbolo della regione, una specie minacciata e per questo al centro di continui sforzi di tutela e di conservazione”.

Pochi mesi fa, è morta anche Yoga, un’altra femmina di orso bruno marsicano che viveva a Pescasseroli. La sua storia è iniziata negli anni ’90, quando se ne andava gironzolando tra i paesi del Parco Nazionale D’Abruzzo, rubando il cibo agli abitanti. Spaventava i campeggiatori e le famiglie che facevano i pic-nic.

Poiché la gente non si sentiva più sicura, Yoga è stata ospitata nel Centro Visite di Pescasseroli.

Purtroppo qualche mese fa, è stata trovata senza vita, all’età di trenta anni. Potete leggere l’intera notizia QUI.

Brasile, Jair Bolsonaro firma per pene più severe per chi maltratta gli animali

Danni in casa di Benedetta Rossi: il colpevole è Cloud

Zelda percorre 60 km per tornare dalla sua amata amica umana

La meravigliosa riunione tra Nick e la piccola Lucy

La splendida amicizia tra la cagnolina Orla e un'anziana nonnina malata

Una donna cattura un cane abbandonato dopo 3 anni

La storia di Yukon, viveva da randagio ed stava per perdere la vita