rapitore dei cani di Lady Gaga

Il rapitore dei cani di Lady Gaga è stato condannato a 4 anni di carcere

Questa la decisione dei giudici

È già stata emessa la condanna nei confronti del rapitore dei cani di Lady Gaga. L’uomo aveva sottratto i cuccioli alla celebre cantante di origini italiane: per fortuna poi gli animali erano ritornati a casa dalla legittima proprietaria, non senza qualche piccolo trauma. Per l’uomo la condanna dei giudici è di 4 anni di carcere.

rapitore dei cani di Lady Gaga

Uno degli uomini che ha partecipato al rapimento dei cani della cantante è stato condannato da un tribunale di Los Angeles a scontare quattro anni in carcere. Si tratta di Jaylin White, il ragazzo di 20 anni che ha patteggiato dichiarandosi colpevole dell’accusa di aggressione di secondo grado, abbandonando le accuse di tentato omicidio e cospirazione.

Jaylin White non ha agito da solo: ad febbraio dello scorso anno ha rapito gli animali domestici di Miss Germanotta insieme a James Howard Jackson, 19 anni, e Lafayette Shon Whaley, 28 anni. Ad aprile tutti sono stati incriminati per il fatto.

Durante il rapimento, i cani si trovavano con il dog sitter Ryan Fischer, ferito dai tre rapitori. Stava portando a spasso Koji, Gustav e Miss Asia nei pressi di Sunset Boulevard a Los Angeles.

Dopo averlo colpito, gli aggressori gli hanno strappato dalle mani Koji e Gustav, per partire poi in macchina a tutta velocità. Miss Asia è riuscita a scappare, per tornare poco dopo sul luogo dell’aggressione, dove il dog sitter era a terra gravemente ferito.

Ryan Fischer

Un rapitore dei cani di Lady Gaga condannato a quattro anni di carcere

I rapitori avevano sottratto i cani non solo perché erano di Lady Gaga, ma anche perché i bulldog francesi si vendono bene sul mercato nero. Inoltre la loro taglia li rende perfetti per essere rapiti e portati via con maggiore facilità.

La cantante aveva offerto anche una ricompensa di 500mila dollari. Due giorni dopo, però, una donna aveva riportato i due cuccioli a casa da Lady Gaga.