Il salvataggio del cucciolo abbandonato sotto il ponte

Il cucciolo abbandonato con del nastro adesivo intorno al muso!

Home > Animali > Il salvataggio del cucciolo abbandonato sotto il ponte

Purtroppo, nel mondo accadono delle crudeltà che ci lasciano ogni giorno sconvolti. Oggi, proprio per questo motivo, abbiamo deciso di raccontarvi la storia di un cucciolo, che ci ha spezzato il cuore, per come era ridotto quando è stato trovato. Una scena che ha lasciato a bocca aperta tutti.

il-salvataggio-del-cucciolo-abbandonato-sotto-il-ponte

Era una giornata come le altre, per un uomo, chiamato Bob Hoelter, di Griffith, nell’Indiana. Quella mattina, doveva andare ad aprire il suo negozio, come suo solito, ma stranamente, ha deciso di non prendere l’auto, ma di fare una passeggiata. Ad un certo punto, però, nel momento in cui l’uomo è passato su un ponte, ha sentito dei gemiti, provenire dall’acqua. Bob, inizialmente non riusciva a capire da dove provenissero, ma ha deciso di andare a controllare meglio. Nel momento in cui però, si è avvicinato ad una fogna, ha notato che c’era un cucciolo, abbandonato con del nastro isolante sul muso. La scena è stata terribile e l’uomo senza rifletterci ha preso in braccio il cane e l’ha portato alla clinica veterinaria della città, chiamata Griffith Animal Hospital. La responsabile del posto, Lori Kovacich, appena ha visto il cucciolo, è scoppiata in lacrime, non riusciva a credere che la cattiveria degli esseri umani, potesse arrivare a tali livelli. Fortunatamente i medici, sono riusciti ad aiutare il cane, che era in pericolo di vita, viste le sue gravi condizioni. Era molto magro e la sua pelle, a causa del nastro era gravemente ferita. Inoltre, dopo una radiografia, hanno anche scoperto che aveva una zampetta rotta e che aveva bisogno di un intervento.

il-salvataggio-del-cucciolo-abbandonato-sotto-il-ponte 1

Lori, indignata ha deciso di raccontare la storia su Facebook ed una donna, cliente della clinica che aveva da poco perso il loro cane, chiamata Witting Mary, ha deciso di adottare il cucciolo e di donargli tutto l’amore di cui aveva bisogno.

il-salvataggio-del-cucciolo-abbandonato-sotto-il-ponte 2

La coppia, nel momento in cui è andata a conoscere il cagnolino, si è follemente innamorata di lui ed hanno deciso di chiamarlo Louie. Bob, inoltre, quando ha scoperto che stava bene è andato a trovarlo e nel momento in cui si sono rivisti, il piccolo, ha riconosciuto il suo salvatore e gli ha leccato tutta la faccia.

il-salvataggio-del-cucciolo-abbandonato-sotto-il-ponte 3

Oggi il cucciolo, ha una nuova famiglia disposta a donargli tutto l’amore di cui ha bisogno e soprattutto che non lo abbandonerà mai più!

il-salvataggio-del-cucciolo-abbandonato-sotto-il-ponte 4

Questi sono i finali che noi amiamo! Buona vita piccolo!

Potete leggere anche: Il salvataggio del cucciolo abbandonato