gattino chiuso con le fascette

Lo hanno chiuso in 2 sacchetti di plastica chiusi con le fascette: il suo destino sembrava segnato

Il gattino chiuso con le fascette in due sacchi è stato salvato

Questa è la storia dell’incredibile salvataggio di un gattino chiuso con le fascette all’interno di due sacchi. Chi lo ha messo lì non voleva assolutamente che si liberasse. E lo ha condannato a morte certa, se qualcuno non fosse intervenuto per poterlo portare in salvo. Come si fa a essere così crudeli?

Micio abbandonato in strada
Fonte Pixabay

Ci sono storie di Natale che per fortuna sono a lieto fine. Ma che hanno rischiato di trasformarsi in tragedia, a causa di persone scellerate che compiono i peggiori atti di crudeltà nei confronti di povere anime innocenti.

Questa è la storia di Totò, come è stato ribattezzato il gatto salvato in strada. Lo avevano rinchiuso all’interno di due sacchi, bloccati con delle fascette da elettricista e gettati in campagna, dove nessuno potesse salvarlo.

gattino chiuso con le fascette
Fonte Pixabay

L’intento, ovviamente, non era solo quello di abbandonarlo, che già è un’azione molto crudele. Chi lo ha lasciato lì voleva in tutti i modi che morisse nel peggiore dei modi, solo e di stenti.

Pe fortuna una persona di buon cuore è passata di lì e sentendo miagolare in modo strano ha deciso di indagare da dove provenisse quel flebile grido di aiuto. Trovando Totò solo, al freddo, tutto bagnato e impaurito.

Fonte YouTube latbush Cats

Come sta il gattino chiuso con le fascette in due sacchi abbandonati in campagna?

La persona che ha trovato il povero Totò lo ha subito portato al sicuro. Non ha reagito, sapeva che finalmente era finito in buone mani: nonostante tutto non aveva perso fiducia nell’umanità.

Totò è molto buono e dispensa fusa a tutti quanti.

Questa è la nostra storia di Natale.Una storia di cattiveria, vittime innocenti e persone dal cuore buono che ci danno…

Posted by Guardia dell'Ambiente on Friday, December 25, 2020
Fonte Facebook Guardia-dellAmbiente-506479632863118

Ha trascorso il Natale in una clinica veterinaria, perché ha bisogno di cure. Ma ora è al sicuro e presto potrebbe trovare la sua casa per sempre.

Noi gli auguriamo di poter vivere sereno e felice. E che chi gli ha fatto tutto questo paghi!

La scatola di Pandora

La scatola di Pandora

È morto il cane Giotto, dopo 18 ore di agonia. Tanta la rabbia per quello che gli è stato fatto

È morto il cane Giotto, dopo 18 ore di agonia. Tanta la rabbia per quello che gli è stato fatto

Perché il cane gira su sé stesso quando fa i bisogni?

Perché il cane gira su sé stesso quando fa i bisogni?

Cucciolo di golden retriever non riesce a decidere: le pantofole della mamma sono veri cani o impostori?

Cucciolo di golden retriever non riesce a decidere: le pantofole della mamma sono veri cani o impostori?

"Ha sempre salvato tutti, ma adesso è lui ad avere bisogno della nostre preghiere". Cos'è successo al piccolo Boris

"Ha sempre salvato tutti, ma adesso è lui ad avere bisogno della nostre preghiere". Cos'è successo al piccolo Boris

Telecamera nascosta mostra come il veterinario si occupa dei cani

Telecamera nascosta mostra come il veterinario si occupa dei cani

Il cucciolo si e stesso e lui ha iniziato a ricoprirlo di terra. In tanti hanno pensato male invece si trattava di una strana abitudine

Il cucciolo si e stesso e lui ha iniziato a ricoprirlo di terra. In tanti hanno pensato male invece si trattava di una strana abitudine