Il salvataggio speciale di un ciclista

Il ciclista non ha esitato ad intervenire e a salvare il povero cagnolino in difficoltà.

Home > Animali > Il salvataggio speciale di un ciclista

Il protagonista di questa storia è un ciclista di nome Jarrett Little, che un giorno, mentre era uscito con la sua amata bici, per la città, si è imbattuto in un animale ferito. Era un povero cagnolino, molto magro, si vedevano tutte le sue costole, aveva un sacco di eruzioni cutanee e una zampetta rotta.

Il povero animale era stato investito o picchiato, ma comunque non se l’era affatto vista bella. Jarret non era solo, ma con altri suoi amici ciclisti. Si sono organizzati per aiutare il cagnolino. Sono andati a prendere da mangiare e da bere, lo hanno nutrito e reidratato. Era rimasta solo una cosa fare, portarlo ad una clinica veterinaria. Ma come potevano farlo, se erano tutti in bicicletta? Così è intervenuto Jarret… il ragazzo ha preso il cane e lo ha messo sulla sua schiena. Ha pedalato per chilometri, fino ad una donna che aveva contattato, una volontaria di nome Andrea Shaw. Quest’ultima si era offerta di prendersi la piena responsabilità del cagnolino, di pagare le spese veterinarie e di occuparsi, poi, di cercargli una famiglia. Ed è esattamente quello che ha fatto. Il cagnolino è stato curato e oggi ha trovato una famiglia amorevole ed una casa calda, in cui potrà trascorrere tutta la sua vita. Se non fosse stato per Jarret, per il suo eroico gesto e per i ciclisti che si sono fermati a soccorrere un animale in difficoltà, la cui vita di solito non ha valore, il destino del cagnolino, probabilmente, sarebbe stato molto diverso.

Siamo felici di come siano andate le cose e vogliamo dire grazie a tutti coloro che si sono impegnati, affinché potesse ritrovare la sua felicità e scoprire il significato della parola amore!

Buona vita cucciolone!

Condividete questa bella storia con i vostri amici!

Leggete anche: Il salvataggio della piccola Rain