Il triste abbandono della piccola Ink

Il triste abbandono della piccola Ink ed il suo nuovo lieto fine..

Home > Animali > Il triste abbandono della piccola Ink

Ink è una dolce cucciola, di soli otto mesi, che è stata abbandonata in un villaggio in Grecia. Era terrorizzata dagli esseri umani, poiché nella sua breve vita, era già stata sottoposta a diverse crudeltà. Non riusciva ad avvicinarsi a nessuno, ma solo ad altri cani, poiché voleva giocare.

il-triste-abbandono-della-piccola-Ink

Era malnutrita e disidratata. Aveva bisogno di amore e di cure urgentemente. Per questo motivo, quando i volontari di The Orphan Pet, hanno saputo la sua storia, sono andati a conoscerla.

I ragazzi sapevano molto bene che prenderla non sarebbe stato semplice, ma nessuno di loro aveva intenzioni di mollare o di tirarsi indietro.

il-triste-abbandono-della-piccola-Ink 1

Per loro, la piccola Ink, meritava una seconda possibilità di vita e doveva averla a tutti i costi, come gli altri cani che hanno salvato. Proprio per questo, una volta arrivati in quel quartiere, si sono messi subito a lavoro per cercarla.

Inizialmente della piccola, non c’erano tracce, ma alla fine, grazie all’aiuto di uno dei loro amici a quattro zampe, sono riusciti a trovarla ed a catturarla.

il-triste-abbandono-della-piccola-Ink 2

L’hanno presa e portata nel loro rifugio. Infatti, per prima cosa Ink è stata sottoposta ad un bagno caldo e le è stato donato del cibo e dell’acqua. Forse aveva capito che quelle persone erano lì per aiutarla, poiché era molto felice.

Poco dopo, la cucciola è stata visitata dal medico e quest’ultimo ha dichiarato che nonostante avesse vissuto per strada per diverse settimane stava bene e che aveva bisogno solo di essere nutrita. Ecco il video del suo salvataggio di seguito:

Ora, Ink vive ancora nel rifugio ed i ragazzi, stanno facendo di tutto per trovarle la famiglia perfetta. Vogliono che i suoi nuovi amici umani, non la abbandonino ma più.

il-triste-abbandono-della-piccola-Ink-ed-il-suo-nuovo-lieto-fine

Questa storia, ci ha colpito. Un grazie speciale va ai volontari, per il duro lavoro che svolgono. Condividete con i vostri amici.

Se vi è piaciuto questo articolo, potete leggere anche: Il triste abbandono di Ruby e il suo salvataggio