La lotta dell'orango

Il video dell’orango che lotta per difendere la sua casa

L'associazione International Animal Rescue ha diffuso il video di un orango che combatte contro un bulldozer per salvare la sua casa

Lo straziante video diffuso dall’associazione “International Animal Rescue” ci ha mostrato un orango che cerca disperatamente di salvare la sua casa. È accaduto nella foresta indonesiana di Sungai Putri. Come spesso accade, l’impatto dell’uomo sulla natura, porta sofferenza soprattutto a quelli che sono gli altri abitanti del nostro pianeta: gli animali.

La lotta dell'orango
Credit: Caters_News – Rumble

Le immagini arrivano dall’Indonesia, più precisamente dalla foresta di Sungai Putri. La zona è nota soprattutto per essere uno degli ultimi habitat sul pianeta popolati dalla specie degli oranghi. Purtroppo, il luogo è famoso anche per la ricchezza di piante di olio di palma e, la crescita della domanda di quest’ultimo, ha portato l’uomo a bonificazioni legali e illegali di queste foreste.

La lotta dell’orango per salvare la sua casa

Nel filmato di autore anonimo, si vede il povero animale difendere a denti stretti l’albero sul quale probabilmente viveva. L’orango si scaglia da solo contro un grande bulldozer che però lo scaraventa a terra. Nelle immagini si notano anche diversi operai che fanno di tutto per scacciare l’orango e portare a termine il loro lavoro. Nel finale della clip non si riesce a capire quale sia stato il destino dell’animale.

La lotta dell'orango
Credit: Caters_News – Rumble

Il video, diffuso ormai in tutto il mondo, è arrivato agli occhi anche di molti attivisti che ora si stanno attivando per far sì che serva a sensibilizzare quante più persone possibili sulla vicenda. Loro stessi hanno sottolineato l’illegalità di molte di queste deforestazioni avvenute spesso in aree protette.

L’impatto ambientale dell’olio di palma

La lotta dell'orango
Credit: Caters_News – Rumble

L’olio di palma è l’olio vegetale più utilizzato al mondo. Esso viene estratto dalla spremitura di un frutto chiamato “drupa“. La sua produzione avviene in tutte le aree della fascia tropicale, in particolare in Malesia e in Indonesia. La sempre più richiesta di questo prodotto, ha portato a deforestazioni e alla conversione delle foreste in piantagioni di palme da olio.

Di conseguenza, queste azioni, hanno portato alla compromissione di molti habitat naturali di molte specie a rischio, tra cui proprio gli oranghi.

Legata sotto il lavandino del bagno per settimane, Autumn ha finalmente l'amore che merita

La storia di Dindim: il pinguino che torna ogni anno a trovare il suo salvatore

Cane trovato incatenato a un cancello insieme ai 6 cuccioli appena nati che allatta

Cane randagio nel negozio di scarpe: il cliente si lamenta

Ivor è stato adottato cinque volte, ma ogni volta veniva riportato indietro

La vita trionfa: Luce, la cagnolina incaprettata e seppellita viva partorisce i suoi cuccioli

Cane insegue i ladri armati di machete che sono entrati in casa