Joda

Joda, rubata nel 2014 e costretta a riprodursi, riesce a fuggire e torna dalla sua padrona

Rubata sei anni fa, la femmina di Dogo Argentino riesce a fuggire dall'allevamento e viene salvata da una volontaria: la storia di Joda

La storia di Joda risale a sei anni fa, quando la femmina di Dogo Argentino è stata rubata dal giardino della sua abitazione di Lanuvio, un comune della città di Roma. Dopo un lungo periodo di sofferenza, la cagnolina è tornata dalla sua mamma Daniela. Trovata mentre giaceva per terra, senza forze, Joda era riuscita a fuggire dal suo triste destino, insieme ad un’altra cagnolina di nome Hope.

Joda
Credit Photo: Change for dog

Dal 2014, dopo il rapimento, Joda ha trascorso la sua vita chiusa in un box, costretta a rimanere incinta in modo ripetuto e dare la sua prole a delle crudeli bestie.

La fuga di Joda

Joda
Credit Photo: Change for dog

In qualche modo, la cucciola di 8 anni, è riuscita a fuggire e si è ritrovata a vivere per strada, come una randagia. Anna Maria Randa, volontaria dell’associazione animalista “Change For Dogs“, ha notato le due cucciole in orribili condizioni e si è subito occupata del loro salvataggio.

Joda
Credit Photo: Change for dog

Grazie ad un controllo e al microchip, la donna ha scoperto del furto del 2014 e della denuncia della sua proprietaria. Una chiamata che ha sconvolto la vita di Daniela. Non riusciva a credere, che dopo sei anni, Joda sarebbe tornata a casa.

Per sei anni, la padrona di Joda l’ha cercata in ogni angolo della città, in ogni canile, in ogni parte del web. Poi è arrivata, all’improvviso, quella chiamata, così irreale, così incredibile.

La volontaria aveva pubblicato un post sul suo profilo, mostrando questi due cani, Joda munita di microchip, Hope sprovvista. Aveva chiesto aiuto per rintracciare la famiglia, fino al meraviglioso aggiornamento:

La femmina di dogo si chiama Joda, rubata nel 2014. Ho parlato con la proprietaria e sta piangendo di gioia.

Daniela ha spiegato che la povera Joda ha delle cicatrici simmetriche ad entrambi i lati, segni di una costrizione a riprodursi. Ha intenzione di smuovere tutto per ottenere giustizia.

https://www.facebook.com/photo?fbid=10203183203772548&set=ecnf.1581529968

La povera Joda si sta riprendendo grazie al suo amore, ma non cammina ed ha i denti marci.

La sua storia è entrata nel cuore di migliaia di persone. Tutti sperano che i responsabili, dopo la denuncia, saranno individuati. Purtroppo le possibilità sono scarse. La maggior parte delle persone che acquista i cani di razza, non ha la minima idea di quali orrori ci siano dietro gli allevamenti.

Cagnolina rincorre disperata la macchina dell'uomo che l'ha appena abbandonata. Il video condiviso da tutti ha cambiato la sua vita

Cagnolina rincorre disperata la macchina dell'uomo che l'ha appena abbandonata. Il video condiviso da tutti ha cambiato la sua vita

Il nuovo Hachiko

Il nuovo Hachiko

La scatola di Pandora

La scatola di Pandora

Il gesto gentile di uno spazzino nei confronti di un cane randagio

Il gesto gentile di uno spazzino nei confronti di un cane randagio

Sorelline vogliono il cane e scappano di casa per prenderne uno

Sorelline vogliono il cane e scappano di casa per prenderne uno

Lo ha visto accasciato a terra e si è precipitato in suo aiuto: "Ho dovuto cercare un tutorial su YouTube"

Lo ha visto accasciato a terra e si è precipitato in suo aiuto: "Ho dovuto cercare un tutorial su YouTube"

Il nido di opilionidi

Il nido di opilionidi