La commovente storia della cagnolina Nina

La commovente storia della cagnolina Nina

Nina era rimasta affianco al cadavere del suo fratellino, ma quello significava rischiare costantemente anche la sua vita

Se non avete dei fazzoletti a portata di mano, vi consigliamo vivamente di procurarne alcuni e di tenerli stretti, perché questa storia vi farà commuovere sicuramente. La protagonista è una povera cucciola abbandonata, rinominata in seguito Nina, che ha dovuto assistere inerme alla morte del suo fratellino peloso. Ecco come sono andate le cose.

La commovente storia della cagnolina Nina
Credit: Dog Rescue Shelter Mladenovac, Serbia/YouTube

Il mondo, come vi abbiamo raccontato più volte, è pieno di cuccioli senza una fissa dimora che vagano quotidianamente per le strade. Loro devono lottare contro la fame e la sete, ma ci sono anche tanti elementi che mettono continuamente le loro vite in pericolo.

Uno di questi rischi è rappresentato dalle auto che sfrecciano sulle strade, soprattutto quando ci si trova fuori città, in campagna.

Due cagnolini vivevano da ormai troppo tempo da randagi per le strade della Serbia. Nonostante tutte le difficoltà della vita da senza tetto, loro potevano contare sull’amore reciproco di fratello e sorella.

Tutto questo, però, ha avuto un tragico epilogo. Un giorno, il maschio ha attraversato la strada e non si è accorto di un’auto che lo ha inesorabilmente travolto. Per lui non c’è stato nulla da fare ed è morto poco dopo sul ciglio della stessa strada.

La veglia di Nina sul corpo senza vita del suo fratellino

La commovente storia della cagnolina Nina
Credit: Dog Rescue Shelter Mladenovac, Serbia/YouTube

La femmina, sorellina del cucciolo sfortunato, da quell’esatto momento ha iniziato a vegliare il suo cadavere. Forse non riusciva a rassegnarsi al fatto che non ci fosse più.

Il problema era, però, che rimanendo lì, rischiava anche lei di essere investita.

Fortunatamente, un passante si è accorto della scena ed ha deciso di contattare la squadra di soccorso del Dog Rescue Shelter. I volontari si sono precipitati sul posto e sono rimasti col cuore in frantumi quando hanno visto la scena. Per loro rimaneva soltanto una cosa da fare: prelevare la cagnolina ancora viva e portarla nel loro rifugio!

La commovente storia della cagnolina Nina
Credit: Dog Rescue Shelter Mladenovac, Serbia/YouTube

Grazie a qualche snack, alla fine i volontari sono riusciti a prendere la cucciola e portarla al sicuro. L’hanno curata, le hanno dato il nome di Nina e l’hanno subito inserita nella lista per le adozioni.

In quella lista, per fortuna, Nina non ci è restata per molto tempo. Una famiglia amorevole si è innamorata di lei e l’ha adottata per sempre. Sicuramente non dimenticherà mai il dolore per aver perso suo fratello, ma ora, per superarlo, potrà contare sull’affetto di persone straordinarie.

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Uomo salva la vita ad una lupa e lei lo salva a sua volta molti anni dopo

Uomo salva la vita ad una lupa e lei lo salva a sua volta molti anni dopo

Dopo la grave situazione in cui è stata trovata la piccola Bessie, finalmente ora è tornata a stare bene

Dopo la grave situazione in cui è stata trovata la piccola Bessie, finalmente ora è tornata a stare bene

Telecamere di sicurezza registrano il comportamento di un veterinario con un cane ricoverato

Telecamere di sicurezza registrano il comportamento di un veterinario con un cane ricoverato

Cane abbandonato in strada chiede aiuto al finestrino

Cane abbandonato in strada chiede aiuto al finestrino

Hai visto dei segni di gesso bianco sulla porta? Il tuo cane potrebbe essere in pericolo

Hai visto dei segni di gesso bianco sulla porta? Il tuo cane potrebbe essere in pericolo

Veterinari salvano una mucca: nel suo stomaco 52 kg di plastica

Veterinari salvano una mucca: nel suo stomaco 52 kg di plastica

Papà fa una foto alla figlia: guardate cosa fa il cavallo dietro!

Papà fa una foto alla figlia: guardate cosa fa il cavallo dietro!