Cucciolo di Cavalier King Spaniel

La guarigione del cucciolo salvato dall’alligatore

Le condizioni di salute del cucciolo salvato dall'alligatore

Questa è la storia di Gunner, un cane che ha rischiato la vita. Ma per fortuna un uomo ha salvato il Cavalier King Spaniel. Il cucciolo salvato dall’alligatore, in un video che ormai ha fatto il giro del web, oggi sta bene. Come ci fa sapere il soccorritore con una serie di importanti aggiornamenti.

Cucciolo salvato dall'alligatore

Richard Wilbanks e Gunner dal giorno in cui si sono incontrati sono letteralmente inseparabili. Anche perché il Cavalier King Charles Spaniel deve la sua vita a quell’uomo.

Era una domenica mattina di fine ottobre quando Richard e Gunner si trovavano fuori a fare una passeggiata vicino alla casa di famiglia. Non si erano accorti che c’era un alligatore in agguato, pronto ad attaccare il povero cane.

Richard Wilbanks e Gunner

È stata una questione di attimi. In pochissimi istanti l’alligatore di quasi quattro piedi è uscito fuori dall’acqua per afferrare Gunner. Richard non ha perso tempo e si è buttato in acqua per togliere il cucciolo dalle fauci dell’alligatore.

Era come un missile. Eravamo solo a circa tre piedi da lui, ma ha colpito con rapidità. Ha preso Gunner in una morsa stretta e io mi sono precipitato dentro.

Per fortuna Richard è riuscito a liberare Gunner, l’uomo ha dovuto liberarsi dall’alligatore che aveva preso anche la sua mano. Quando sono tornati a casa dalla moglie, grondavano di sangue entrambi.

Cucciolo di Cavalier King Spaniel
Fonte Pixabay

Come sta il cucciolo salvato dall’alligatore

Dopo l’incidente, Richard ha subito portato Gunner dal veterinario, dove i medici lo hanno curato per le sue ferite. Ma per fortuna non aveva lesioni interne, solo un po’ di acqua nei polmoni. E per questo è rimasto in ospedale qualche giorno.

Fonte YouTube On Demand News

Nel video si vede il momento del salvataggio del cane e l’eroico intervento del suo proprietario. Per fortuna ora sta bene. Ma se l’è vista davvero brutta.