La riunione di mamma Clara e la sua Clarita

La sua piccola è stata rapita e recuperata dopo 7 giorni. L'avrebbe sicuramente rifiutata

Home > Animali > La riunione di mamma Clara e la sua Clarita

La protagonista di questa storia è una mamma orango che vive nel Centro di Salvataggio Oranghi, di Nyaru Menteng nel Borneo. Si tratta di un santuario che accoglie tutti gli oranghi che vengono maltrattati, sfruttati, trovati in fin di vita…. i volontari si occupano di questi poveri animali, li riabilitano e poi li reinseriscono nel loro habitat naturale.

Quando Clara, questo il nome di mamma orango, è stata trovata e portata al santuario, era incinta. Poco dopo infatti, ha dato alla luce la sua bambina, Clarita. Subito dopo la nascita, mamma orango si è presa cura della sua prole, occupandosi di lei ventiquattro ore al giorno. Purtroppo un giorno Clarita è stata rapita da un altro Orango maschio dominante che viveva nel santuario. I volontari non si sono subito resi conto di ciò che era accaduto e sono riusciti a recuperare la piccola Clarita dopo quasi una settimana. Purtroppo erano passati giorni e la loro riunione non sarebbe stata come quella dei film, o almeno era ciò che credevano. Clara avrebbe potuto rifiutare la piccola Clarita.

Il momento in cui hanno avvicinato la piccola alla sua mamma, è stato incredibile. Clara si allungò verso Clarita e non c’era alcun dubbio, l’istinto materno era ancora dentro di lei. Quando i volontari capirono di poter stare tranquilli, permisero a mamma orango di riprenderla tra le sue braccia. L’intera scena è stata ripresa in un video, che si è viralizzato, emozionando migliaia di persone. Guardate anche voi:

Bellissimo non è vero?

Adesso mamma e figlia stanno facendo un nuovo viaggio insieme, che alla fine della riabilitazione, aprirà loro le porte della libertà.

La mamma e sempre la mamma!

Leggete anche: Il suo cucciolo è ferito, mamma cane grida aiuto