La storia del povero Ercole

Ogni volta, che qualche macchina andava da quelle parti, correva verso di essa, con la speranza che qualcuno lo salvasse

Home > Animali > La storia del povero Ercole

La storia che abbiamo deciso di raccontarvi oggi, è del tutto incredibile e nel vedere certe immagini il nostro cuore si è spezzato. Il protagonista è un cagnolino chiamato Ercole, che viveva in una discarica, insieme ad altri cani e le sue condizioni erano disastrose.

Ogni volta, che qualche macchina andava da quelle parti, il cucciolo correva verso quelle persone, sperando che qualcuno lo adottasse. Nessuno l’ha mai voluto però ed infatti, era molto triste e depresso.

La volontaria di Rescue Without Borders, chiamata Amanda Cunefare, ha avuto diverse segnalazioni su questa discarica e per questo, ha deciso di andare a vedere di persona. Nel momento in cui è arrivata, la scena che si è trovata davanti, è stata straziante. C’erano oltre cento cani, malati ed in condizioni terribili. Nel momento in cui ha visto Ercole, lui è andato di corsa verso di lei, con la speranza che lei potesse aiutarlo. Amanda, insieme ai suoi colleghi, ha deciso di dare precedenza agli anziani ed ai cuccioli e purtroppo, lui non rientrava in questa lista. Tra i più vecchi, però, c’era Cunefare, una cagnolina anziana e che ha trovato una nuova amica immediatamente. Nessuno però, era a conoscenza del legame speciale che avevano i due. Infatti, Ercole, nel momento in cui la sua amica a quattro zampe, è andata via, era molto triste e depresso. I ragazzi, quando l’hanno visto non riuscivano a capire, ma dopo diverso tempo, la verità è venuta fuori.

La donna, che ha adottato Cunefare, quando è venuta a conoscenza della loro storia, non ha esitato ed ha deciso di adottare l’altro cucciolo. Ecco il video della loro riunione di seguito:

Vederli oggi, è meraviglioso. Vivono in una casa, con un giardino immenso e possono stare all’aperto, a giocare quanto vogliono.

Noi vi chiediamo di far conoscere a tutti la loro storia, per dimostrare che la lealtà degli animali, non conosce limiti.

Condividete con i vostri amici!

Se vi è piaciuto questo articolo, potete leggere anche: Il salvataggio di Krato

Bigodino.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI